Involtini di melanzane con philadelphia e tonno

Spread the love

Gli involtini di melanzane con philadelphia e tonno, ricetta semplice ma appagante come non mai, si realizza con pochi ingredienti ed è subito (o quasi) pronta a solleticare il palato. Ottimi sia come antipasto che come secondo piatto, si rivelano essere perfetti anche nell’ambito delle cene fredde o dei buffet festivi. Dopo avere grigliato le melanzane (tagliatele a fette non troppo sottili affinchè non si rompano durante la delicata operazione dell’arrotolamento), non dovrete fare altro che farcire le fette con un composto fresco ottenuto mescolando il tonno ed il philadelphia, tutto quì.

Involtini di melanzane con philadelphia e tonno

Si prestano anche ad un leggero ma allettante pranzo estivo veloce. Possono essere serviti da soli o, in alternativa, su un letto di passata di pomodoro fresco appena fatta ed intiepidita. In questo caso si trasformano in una pietanza quasi raffinata, da poter proporre anche in occasione di ricorrenze in famiglia. Nulla vieta, come al solito, di sostituire il formaggio previsto con altro di uguale tipologia. Ottima è anche la ricotta. Per una versione vegetariana eliminate il tonno e sostituitelo con dei pomodorini o con del mais. Provate anche:

Le melanzane ripiene di tonno al forno

Gli involtini di zucchine con philadelphia e noci

Gli involtini di melanzane grigliate al forno

Lascia un commento