Cavolo cappuccio a insalata, ricetta

di Ishtar 0



Tra i tanti modi di cucinare il cavolo cappuccio c’è anche l’insalata. Si tratta di un contorno gustoso e semplice da realizzare che vedo bene insieme ai secondi piatti a base di carne. In questo caso il cavolo non va cotto ma affettato sottilmente e condito in anticipo in modo che possa riposare per almeno trenta minuti ed insaporirsi a dovere. Il cavolo cappuccio a insalata risulta essere un’ottima base da arrichire. Oltre a potere essere insaporito con solo dell’aceto balsamico, della salsa di soia o del succo di limone, può essere accompagnato da altri ingredienti: due dei più gettonati sono lo speck e le mele che danno vita ad una pietanza ricca ed insuperabile nel sapore.

 

Cavolo cappuccio a insalata


Ingredienti

1 cavolo cappuccio | olio evo | sale e pepe | aceto balsamico qb

Preparazione

  Eliminare le foglie esterne del cavolo, quelle più dure, quindi tagliarlo in quattro parti ed affettarle molto sottilmente. Trasferire in una insalatiera e salare.

  In una ciotola a parte mescolare l'aceto, l'olio, il pepe fino ad ottenere una emulsione omogenea.

  Versarsla nell'insalatiera e mescolare bene, quindi mettere in frigo a riposare per almeno 30 minuti.

  Trascorso questo tempo servire.

Il cavolo cappuccio si presta in particolar modo alla realizzazione di ricette salutari: povero di calorie, ricco di antiossidanti e diversi preziosi nutrienti che contribuiscono al potenziamento della nostre difese immunitarie. Un alleato, insomma, nelle stagioni fredde nel mantenimento del nostro benessere. Provate anche gli straccetti di maiale con cavolo cappuccio, il cavolo cappuccio al tegame e il cavolo cappuccio in padella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>