Formine per uova fritte

di Ishtar 0

Le uova fritte rappresentano la soluzione ideale per una cena veloce da preparare anche all’ultimo minuto. Certo è che non risultino particolarmente allettanti, almeno prima dell’assaggio. Un trucco semplice ed alla portata di tutti per conferire loro un aspetto decisamente più intrigante ed allegro consiste nel cuocerle utilizzando le apposite formine. Di cosa si tratta? Semplicemente di stampini di diverso materiale, (dal metallo alla gomma siliconica) di qualità variabile, che vanno posizionate sulla padella prima di unire le uova le quali, appena il tegame si sarà scaldato, andranno sgusciate al loro interno così da assumere la forma stessa del loro contenitore.

Le formine per uova fritte sono facilmente reperibili sia presso i negozi specializzati in casalighi sia su diversi siti on line. Il costo varia rispetto al materiale ma si aggira intorno ai 6 € per i set di 4 formine in gomma siliconica e ai 2-3 € per quelli singoli in acciaio inox. Vi basterà fare una breve ricerca per trovarne di numerosi e di diversi tipi. Le formine sono caretterizzate da una molteplicità di soggetti da quelli più comuni come fiori, cuori e stelle a quelli più particolari e magari a tema, come ad esempio i teschi.

Sono facilmente lavabili a mano o in lavastoviglie. L’unico accorgimento riguarda l’attenzione da prestare gli schizzi di olio bollente una volta che andrete ad utilizzarle. Le formine daranno vita a delle uova fritte davvero particolari che catturano l’attenzione dei bambini e non solo. Una volta poste sul piatto da portata potrete ulteriormente decorarle con altri ingredienti come un’insalatina o delle verdure a cubetti. Quì trovate le formine per uova sode mentre quì i coltelli in ceramica, indispensabili in cucina.

 

Photo Credits |polaris50d / Shutterstock.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>