Carciofi ripieni di carne in padella

di Anna Maria Cantarella 0



I carciofi ripieni di carne sono una squisitezza che io amo molto e che preparo spesso. Anche se i carciofi arrostiti o i carciofi alla giudia sono ricetta dall’indubbio fascino, con i carciofi ripieni di carne si riesce a preparare un piatto completo, nutriente e valido anche dal punto di vista nutrizionale. In più è anche una ricetta abbastanza economica perchè non c’è nessuno spreco e il carciofo si può cucinare per intero, senza eliminare nessuna parte.

carciofi ripieni di carne in padella


Ingredienti

4 carciofi romaneschi | 100 gr. carne di maiale o di vitello macinata | 2 rametti di prezzemolo | 2 spicchi d'aglio | 2 cucchiaio pangrattato | un uovo | 50 gr. parmigiano grattugiato | 30 gr. olio evo | 30 cl. brodo vegetale | 2 cucchiaio succo di limone | sale fino e pepe

Preparazione

  Pulite i carciofi asportando i gambi ed eliminate anche le foglie esterne più dure. Allargateli schiacciandoli con il palmo della mano sul piano di lavoro e asportate con un cucchiaino il fieno interno.

  Immergeteli in acqua acidulata con il succo di limone per non farli annerire. Pulite anche la parte esterna dei gambi eliminando l'esterno più duro. Divideteli a tocchetti.

  Sbucciate uno spicchio d'aglio e lavate il prezzemolo. Tritate tutto insieme. In una cotola raccogliete la carne, il trito di aglio e prezzemolo, il pangrattato, l'uovo, il parmigiano. Mescolate e regolate di sale e pepe.

  Suddividete il composto di carne nei carciofi, premendo bene dino il fondo. Versate l'olio sul fondo della padella e aggiungete l'aglio per farlo insaporire. Poi eliminatelo.

  Aggiungete i carciofi nella padella e fateli stare in verticale. Distribuite anche i gambi dei carciofi a tocchetti. Salate e procedete con la cottura versando il brodo sul fondo di cottura. Ogni tanto versate qualche cucchiaio di brodo anche sulla superficie dei carciofi.

  Coprite con il coperchio e continuate la cottura per almeno 25-30 minuti.

In genere cucinare i carciofi richiede una lunga pulizia e tanto spreco, specialmente quando di utilizzano sono i cuori e si devono buttare via tutte le foglie, le cui attaccature invece sono buonissime da mangiare. Con i carciofi ripieni invece potrete mangiare tutto, perfino i gambi che si cuociono nel brodo sul fondo della padella e diventano teneri e gustosi.

Una raccomandazione: quando parliamo di padella ci riferiamo a una padella dai bordi alti, che si possa chiudere con un coperchio. E’ essenziale utilizzare uno strumento simile a questo perchè i carciofi devono cuocersi in verticale con un fondo di brodo e devono sempre restare umidi. Se non avete un coperchio, badate spesso alla casseruola irrorando i carciofi anche in superficie.

Se non amate la carne, vi proponiamo dei carciofi ripieni vegetariani che si fanno con un ripieno di pangrattato, pecorino o caciocavallo grattugiato, 2-3 cucchiai di passata di pomodoro, prezzemolo e aglio tritati e sale e pepe quanto basta.

Altre ricette con i carciofi da cui potete prendere ispirazione: carciofi ripieni al forno senza carne, carciofi ripieni di carne e salsiccia, come fare i carciofi ripieni con il Bimby.

Photo Credits | Valerio Pardi / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>