Baci di dama salati, la ricetta di Simone Rugiati 

di Fabiana 0



Veloce e pratica: la ricetta dei baci di dama salati di Simone Rugiati rispecchia le caratteristiche della cucina del cuoco popolarissimo in tv. 

Si tratta di una ricetta economica che necessita di poco tempo a disposizione con pochi ingredienti, quinoa e stracchino riccamente aromatizzato. 

La ricetta dei baci di dama salati rappresenta un’alternativa sfiziosa ai classici baci di dama dolci, irresistibili dolcetti che fanno gola a tutti. 

Baci di dama salati, la ricetta di Simone Rugiati 


Ingredienti

Preparazione

I vostri baci di dama salati con lo stracchino saranno perfetti come antipasto sfizioso e come finger food tutti da gustare in tante occasioni diverse. Si preparano molto velocemente. Dedicatevi prima alla preparazione del composto interno e poi assemblate molto velocemente i vostri baci di dama salati. 

Baci di dama salati, gli ingredienti 

200 grammi di quinoa

250 grammi di Stracchino Nonno Nanni

50 grammi di Parmigiano reggiano

50 grammi di pane grattugiato

1/4 cipolla

2 uova

200 grammi di burro

Prezzemolo

2 foglie di alloro

rosmarino

erba cipollina, sale e pepe

La ricetta dei baci di dama salati 

Lasciate a bollire una pentola di acqua salata con le foglie di alloro e i rametti di rosmarino già lavati.

Non appena l’acqua comincia a bollire, versatevi all’interno la quinoa.

Lasciatela cuocere per circa 20 minuti: scolatele bene quando è pronta e lasciatela raffreddare. Lasciatela da parte. 

Tritate finemente la cipolla e lasciatela soffriggere nel burro fino a quando non sarà diventata dorata, lasciatela raffreddare. 

Versare la quinoa raffreddata all’interno di una ciotola aggiungendo anche le uova (una alla volta) e il Parmigiano (potrete anche aumentare leggermente la quantità desiderata). 

Aggiungete anche il pane grattugiato e il battuto di cipolla cotto. 

Aggiungete anche il prezzemolo finemente tritato e poi aggiungete eventualmente altro sale e pepe.

Il composto è pronto: versatelo all’interno di un composto in una sac-à-poche e versatelo negli appositi stampi. 

Lasciateli congelare il freezer. 

Non appena le vostre semisfere di quinoa sono pronte, dovrete sformarle. 

Lasciate cuocere in forno, disposte in una teglia con la carta forno, per circa 20 minuti. 

Preparate anche il ripieno. 

Amalgamate bene lo stracchino insieme all’erba cipollina finemente tritata fino a quando non avrete ottenuto una crema spalmabile.

Ora non dovrete fare altro che comporre con cura i baci di dama: spalmate lo stracchino su una delle due metà e poi componete i vostri baci di dama. 

 

BACI DI DAMA CON LE PATATE

BACI DI DAMA CLASSICI 

MACARON SALATI CON SPINACI E CON STRACCHINO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>