Risotto al gorgonzola e funghi porcini

di Ishtar 0



In un pranzo autunnale che si rispetti non può mancare un risotto ai funghi, se poi uniamo anche il gorgonzola allora diventa un piatto di eccezione. Ecco che i funghi porcini ed il gorgonzola piccante diventano i protagonisti di un risotto imperdibile. Il suo segreto è una cremosità unica ed un gusto deciso in perfetta sintonia con la stagione attuale. Si tratta di un risotto che si presta a qualche variante. Ad esempio l’aggiunta dei funghi champignon ai porcini.

Risotto al gorgonzola e funghi porcini


Ingredienti

300 gr. riso carnaroli | 1 scalogno | burro | 200 gr. porcini | 50 gr. gorgonzola piccante | 1 spicchio di aglio | 3 cucchiaio olio evo | prezzemolo | 1 peperoncino | brodo | 1/2 bicchiere di vino bianco | 1 pizzico sale

Preparazione

  Cuocere i porcini dopo averli lavati e tagliati a fette in una casseruola con l'olio, l'aglio tritato ed il peperoncino per 10 minuti. Salare ed aggiungere del prezzemolo fresco tritato.

  In una pentola mettere il riso a tostare in un soffritto con una noce di burro e lo scalogno tritato fatto appassire. Unire il vino bianco, farlo evaporare ed aggiungere il brodo, poco alla volta facendo cuocere il riso per 15 minuti circa.

  A fine cottura unire il gorgonzola, una noce di burro ed i funghi. Mescolare bene, fare riposare 5 minuti e servire caldo accompagnato da qualche cubetto di gorgonzola piccante a piacere.

O ancora, l’utilizzo, nel soffritto, di una manciata di funghi secchi fatti rinvenire per ottenere un sapore ancora più ricco. Il risotto al gorgonzola e funghi è di facile esecuzione. Si parte da un soffritto di aglio, peperoncino e prezzemolo al quale vanno aggiunti i porcini tagliati a fette. Si continua con l’aggiunta del riso che va dapprima fatto tostare e poi fatto sfumare con il vino e portato a cottura con il brodo.

Infine la parte che preferisco: la mantecatura. A fine cottura, lontano dalla fiamma si unisce il burro, il gorgonzola ed i funghi. Si mescola il tutto tanto quanto basta per ottenere un composto cremoso. Se non apprezzate il gorgonzola sostituitelo con il mascarpone, più delicato ma adatto allo stesso modo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>