Piemonte Grandi Vini 2012, a Roma l’enogastronomia in primo piano

di Francesca Spanò 0

 

Piemonte Grandi Vini, oggi punta soprattutto sui giovani, mentre nelle scorse ore la manifestazione è stata aperta solo agli esperti del settore dell’enogastronomia. Il famoso “nettare degli dei”, da sempre, conquista tutti, ma è proprio partendo dalle intuizioni delle nuove generazioni che si può mantenere vivo l’interesse verso un prodotto che è tra le punte di diamante dell’Italia e in continua evoluzione. Coloro che ieri a Villa Miani a Roma, sono riusciti a portare a casa il proprio biglietto, dunque, oggi potranno prendere parte all’ultimo appuntamento della due giorni dedicata al Buon Vivere nel Belpaese.

Piemonte Grandi Vini vanta la presenza di una madrina d’eccezione che è Maria Grazia Cucinotta e all’apertura ufficiale, ieri, a prendere la parola sono stati il Presidente Andrea Ferrero e il Vice Presidente Gianluigi Biestro. Entrambi hanno parlato dei motivi che hanno portato una serie di consorzi della regione del Nord Italia a diventare uno solo, capace di interpretare i cambiamenti del mercato e, quindi, di conquistare tutti i palati, anche i più fini.

L’evento si svolge a Villa Miani, in via Trionfale 151 nella Città Eterna ed il salone enologico è stato organizzato dal  Consorzio “Piemonte Land of Perfection”. La prima giornata è stata dedicata soprattutto agli addetti ai lavori:  distributori, personalità del mondo del vino, giovani gestori di nuove attività (locali ed enoteche), ristoratori, agenti di commercio, istituzioni, iscritti ai corsi AIS (Associazione Italiana Sommelier), giornalisti, rappresentanti guide “Bibenda” e “Duemilavini” e imprenditori.
 Oggi a varcare i cancelli della Villa sono i ragazzi e oltre alla bellezza mediterranea di Maria Grazia Cucinotta, saranno allietati dalla presenza del dj Stefano De Nicola. Quest’ultimo si è occupato della colonna sonora della manifestazione. Workshop e incontri a tema, saranno organizzati dalle 16 alle 24 ed è previsto un appuntamento  a numero chiuso (40 posti) dalle 17,00 alle 19,30. Docenti dell’AIS guideranno i partecipanti alla conoscenza di vini scelti tra le denominazioni più importanti, per una giornata dedicata al sapore e alla conoscenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>