Zucca gratinata al forno

di Anna Maria Cantarella 0



E’ pieno autunno e anche se in Sicilia c’è ancora caldo da maniche corte, io mi dedico alle mie ricette autunnali preferite. Tra questa, un posto speciale è per la zucca gratinata al forno. Questo fine settimana è stato ricco di eccessi alimentari e quindi, oltre che di una ricetta a base di ingredienti sani e di stagione, ho anche bisogno di mangiare qualcosa di leggero, da cucinare in modo semplice e con pochi grassi. La zucca gratinata è facilissima da preparare e si cucina velocemente, in più potete personalizzare la ricetta come preferite. C’è la variante con le olive e quella con i capperi, oppure quella con la provola affumicata a scaglie da utilizzare come copertura. L’importante è che la zucca abbia quella crosticina croccante e appetitosa che la renderà un piatto gradito a tutti.

zucca gratinata al forno


Ingredienti

800 gr. zucca | burro | 4 cucchiaio olio evo | 4 cucchiaio pangrattato | 4 cucchiaio parmigiano grattugiato | 100 gr. provola affumicata | sale

Preparazione

  Sbucciate la zucca e tagliatela a fette abbastanza spesse. Lessatele in una pentola con acqua bollente salata per 10 minuti.

  Scolate la zucca e disponetela in una pirofila da forno oliata. Salate e pepate se necessario, e ricoprite la zucca di manciate di pangrattato e parmigiano mescolati insieme.

  Completate con la provola affumicata a pezzettini e dei fiocchetti di burro.

  Infornate per 15 minuti circa a 200 gradi.

Zucca e provola affumicata sono un connubio eccellente in cucina, che io amo molto e utilizzo anche quando preparo il risotto alla zucca. Siccome la zucca ha una consistenza abbastanza coriacea, per accelerare i tempi di cottura in forno ed evitare di farla bruciare, vi conviene lessare la zucca tagliata a fette abbastanza spesse in una pentola con acqua bollente salata. Bastano dieci minuti a fuoco alto, oppure dieci minuti nella vaporiera. L’importante è che prima di essere infornata la zucca si sia leggermente ammorbidita. Per profumare utilizzate il timo o la maggiorana, oppure un po’ di prezzemolo tritato. Però non esagerate con le spezie: potrebbero coprire troppo il sapore molto delicato della zucca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>