Risotto allo zenzero, ricetta semplice

di Anna Maria Cantarella 0



Il risotto allo zenzero è una ricetta dal vago sentore orientale che ho imparato ad apprezzare dopo aver scoperto le innumerevoli qualità di questa spezia. Originario dell’Asia e utilizzato anche nella medicina cinese per le sue qualità terapeutiche, lo zenzero in cucina è una risorsa preziosa che potete utilizzare per insaporire i risotti, le zuppe di carne e pesce, le verdure e anche i dolci. Il risotto allo zenzero ha una preparazione semplicissima che viene compensata dal suo sapore particolare. Al primo boccone sentirete quel mix di aroma di limone e peperoncino tipica dello zenzero e scoprirete di avere sbagliato a non provarlo prima.

risotto allo zenzero, ricetta semplice


Ingredienti

320 gr. riso per risotti | mezza cipolla | un limone | un dado vegetale per brodo | mezzo bicchiere di vino bianco secco | una radice di zenzero (oppure 3 cucchiaini di zenzero in polvere) | 2 cucchiaio parmigiano grattugiato | una noce di burro | sale | 2 cucchiaio olio evo

Preparazione

  In un pentolino disponete un litro di acqua e il dado vegetale. Scaldate l'acqua in modo da creare il brodo.

  Affettate la cipolla e fatela imbiondire in una casseruola con due cucchiai di olio evo. Appena la cipolla sarà appassita aggiungete il riso e mescolate per 2 minuti: il riso si deve tostare.

  Aggiungete il vino bianco, mescolate e fate sfumare fino a quando non sentirete che l'odore di alcol è andato completamente via.

  A questo punto potete continuare a cuocere il risotto aggiungendo mestoli di brodo man mano che il riso lo assorbe. Continuate così fino a cottura quasi ultimata, aggiungendo brodo e mescolando, e regolate di sale solo alla fine perchè il brodo potrebbe già essere abbastanza salato.

  Prima di spegnere il fuoco, aggiungete lo zenzero grattugiato e mescolate. Spegnete il fuoco e mantecate il risotto con una noce di burro e parmigiano a piacere. Decorate con scorzetta di limone grattugiata.


La preparazione del risotto allo zenzero è semplice, simile a quella di un qualunque altro risotto. Si tratta solo si aggiungere un pochino di zenzero quasi alla fine della cottura. Potete utilizzare lo zenzero in polvere – ne bastano circa due cucchiaini – o meglio ancora, potreste utilizzare la radice di zenzero fresco che si deve grattugiare direttamente sul risotto. La radice di zenzero è un po’ più costosa ma è certamente molto più profumata e saporita ed è per questo che vi consigliamo di utilizzarla se volete un risultato finale eccellente.
Siccome lo zenzero ha un vago sentore di limone vi consigliamo di aggiungere anche qualche scorzetta di limone alla fine della cottura, insieme a un po’ di parmigiano grattugiato per insaporire.

Altre squisite ricette con lo zenzero:

Come usare lo zenzero fresco
Pollo allo zenzero di Benedetta Parodi
Ali di pollo allo zenzero
Pollo allo zenzero e mandorle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>