Riso integrale con verdure saltate

riso integrale speck zucchine

Il riso integrale con verdure saltate è di certo un primo piatto abbastanza originale, non tanto per la preparazione, quanto per la scelta degli ingredienti che sono abbastanza inusuali. Il riso integrale si trova facilmente al supermercato o nei negozi che vendono alimenti biologici, ed ha un grande vantaggio: un gusto leggermente più intenso del comune riso e tante fibre, che fanno bene alla salute e insieme alle verdure lo rendono un piatto sano e gustoso, facile anche da personalizzare con le verdure che preferite.

La preparazione del riso integrale con le verdure è molto semplice e si procede esattamente come in un comune risotto, ma prima si fanno saltare le verdure in padella in modo da averle croccanti e ben insaporite prima di aggiungere il riso. Io vi suggerisco porri, spinaci e patate. A piacere però potreste aggiungere la zucca rossa, il radicchio, le zucchine, mescolando in base ai vostri gusti e al risultato che volete ottenere. Se poi vi capita di avere delle verdure saltate in padella già cotte, che magari avevate preparato per un contorno, le potreste utilizzare per condire il riso integrale. In questo caso, cuocete il riso in bianco in acqua bollente salata e poi conditelo con le verdure, esattamente come si fa per l’insalata di riso.

Il riso integrale è un alimento depurativo, rinfrescante, che può essere consumato anche da chi soffre da celiachia. Contiene la niacina che ha proprietà protettive dell’apparato cardiocircolatorio e gastrointestinale, e vitamine del gruppo B insieme a vitamina E, vitamina K e vitamina J. E’ anche un alimento molto digeribile.

Lascia un commento