Un piatto unico dalla terra del Don, il Coulibiac di salmone

di Redazione 2

Di torte salate abbiamo già parlato in precedenza, vi abbiamo suggerito le ricette per preparare la torta al radicchio o la torta di spinaci e crescenza, ma oggi ci buttiamo sulla cucina esotica, e prendiamo spunto dalla terra degli zar, descrivendo una ricetta tipica della cucina russa.

La Coulibiac, come è chiamata nella cucina internazionale, o Koulebiak, il nome russo, è una torta salata che si prepara tradizionalmente chiudendo in una crosta di pasta sfoglia delle verdure o del riso cotti precedentemente. L’alta cucina propone delle versioni del Coulibiac con del salmone fresco, e visto che ormai noi siamo diventati dei cuochi provetti faremo il Coulibiac di salmone.

Coulibiac di salmone (ingredienti per 6 persone)
  • 400gr di salmone fresco o surgelato
  • 500gr di spinaci
  • 250gr di riso
  • 1 mazzetto di odori misti
  • 4 uova
  • succo di ½ limone
  • 2 fogli di pasta sfoglia
  • un tocchetto di burro
  • 3 cucchiai di farina
  • olio extravergine d’oliva
  • una presa di sale

Preparazione:

se utilizzerete degli spinaci freschi, pulite accuratamente le foglie e cocetele in una pentola senza acqua. Quando si saranno afflosciati, strizzateli per bene e triturateli grossolanamente.

Fate bollire il salmone in una pentola piena d’acqua leggermente salata e con immerso il mazzetto di odori. Lasciate cuocere il pesce per almeno 15 minuti, al termine della cottura scolatelo e lasciatelo raffreddare quindi eliminate pelle e spine e riducetelo in pezzetti.

Nel frattempo fate bollire 3 uova in un pentolino per circa 5 minuti e mettete a lessare il riso in una pentola con dell’acqua leggermente salata. Quando il riso sarà cotto scolatelo, mettetelo in un’insalatiera ed incorporate un tuorlo d’uovo, mettete da parte il bianco, e qualche cucchiaio di succo di limone.

Adesso stendete i due fogli di pasta sfoglia ed allargatene leggermente uno. Adesso imburrate leggermente una teglia da forno ed infarinatela. Quindi stendete il foglio di pasta sfoglia più piccolo sulla teglia.

Spargete sulla pasta sfoglia uno strato di riso, lasciando libero qualche centimetro dal bordo. Successivamente sul riso formate uno strato di spinaci e quindi uno strato di salmone. Infine ponete su tutto le 3 uova sode intere dopo averle sgusciate.

Adesso alternate nuovamente gli ingredienti a strati fin quando non esaurirete tutto. Cercate di terminare gli strati con uno strato di riso. Coprite tutto con il secondo foglio di pasta sfoglia. Sigillate tutto spennellando il bordo della pasta con la chiara d’uovo battuta.

Spennellate la superficie della pasta sfoglia con un po’ di chiara d’uovo e ponete il coulibiac in forno a 200 gradi fin quando la pasta non risulterà ben colorata e leggermente gonfia. Uscite dal forno e scegliete se servire tiepida o fredda.

Commenti (2)

  1. che bella ricetta, sicuramente da provare,considerando che è un piatto completo e che il salmone è ricco di omega 3, eccc

  2. si, è un piatto molto completo anche dal punto di vista nutrizionale … ed è anche molto buono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>