Torta salata porcini, speck, patate e tuma, profumata al rosmarino

di Redazione 2

TORTA SALATA2

Una sera di qualche settimana fa, sono venuti a trovarci….così, all’improvviso, due amici che non vedevamo da un pò di tempo. Ovviamente il mio caro maritino, si è subito lanciato in un fantastico invito…”restate a cena vero?”… Credo che in quell’istante, se avessi potuto lanciarlo sulla luna, lo avrei fatto…ma…ho preferito conservare le mie forze per inventarmi qualcosa di estemporaneo per cena, visto che comunque erano già le 19.00 e che, dettaglio non trascurabile, non aspettando nessuno per cena, non avevo un gran che in frigorifero!

Allorchè ho raccolto le mie idee ed un paio di ingredienti  e guardate cosa mi sono inventata…

Come vino io abbinerei un bianco, e la scelta potrebbe cadere su due vini che, anche se molto diversi tra loro si sposano entrambi molto bene con questo piatto dal sapore forte e deciso.

Il primo vino che vi consiglio è molto costoso (potrebbe arrivare a costare anche 50 € a bottiglia), parlo del Franciacorta Saten DOCG, un puro Chardonnay, leggermente frizzante dal colore giallo paglierino, dal sapore e dal profumo leggermente vanigliato e mandorlato.

Il secondo, un pò meno costoso (tra le 10 e le 15 € a bottiglia), è un piacevole e appagante Sauvignon bianco D.O.C. del Trentino, delle cantine Cesconi. Il colore è limpido dalle sfumature tendenti al verde, intensamente profumato che rievoca il sapore del miele, della tostatura, lasciando in bocca un gradevole retrogusto impercettibile di legno.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>