Torta salata con verza e formaggio

di Anna Maria Cantarella 0



Al supermercato in questi giorni ho visto tante la volte la verza, ecco perchè mi è venuta voglia di utilizzarla per la torta salata con verza e formaggio. Tipica della tradizione gastrononica italiana, e specialmente delle ricette del mondo contadino, la verza è un ortaggio invernale particolarmente ricco di sapore ma anche di nutrienti, ed ha un colore verde acceso così accattivante che è difficile ignorarla quando la si vede al mercato. Provatela nella torta salata con il groviera e vedrete che gusto!

torta salata con verza e formaggio


Ingredienti

230 gr. pasta brisèe | 500 gr. verza | 3 tuorli | 100 gr. panna da cucina | 50 gr. groviera | 40 gr. parmigiano grattugiato | 20 gr. burro

Preparazione

  Mondate la verza, sfogliatela, lavatela, tagliatela a striscioline e lessatela in una pentola con acqua bollente per 20 minuti. Poi scolatela e asciugatela.

  Mescolate la verza insieme a tre tuorli, la panna, il groviera a tocchetti. Salate e pepate.

  Foderate uno stampo da crostata con un disco di pasta brisèe e versatevi il composto di verza in modo uniforme.

  Spolverizzate con il parmigiano e il burro a fiocchetti. Infornate per 30 minuti a 180 gradi. Sfornate e servite tiepido.

La torta salata con verza potete prepararla con una base di pasta brisèe oppure con la pasta sfoglia. Esiste anche una versione della pasta frolla salata che andrebbe benissimo per questa ricetta. La verza appartiene alla famiglia dei cavoli e ha notevoli proprietà nutrizionali. Contiene calcio e buone dosi di vitamine e sali minerali. Per preservare gli elementi nutritivi la verza dovrebbe cuocere al massimo per 20 minuti, sia che la prepariate al cartoccio, al vapore o nella pentola a pressione. In più la verza ha pochissime calorie e si può mangiare in quantità abbondanti anche se state seguendo una dieta dimagrante. In questo caso, prediligete le ricette meno caloriche come le minestre di verza, il risotto e verza, oppure gli involtini di verza.

Per un piatto completo vi suggeriamo gli involtini di verza con carne, che uniscono le verdure alle proteine della carne. Se poi avete un po’ di purè di patate avanzato, potete utilizzarlo per riempire degli involtini di verza. Mescolate il purè con un po’ di formaggio e utilizzatelo per riempire le foglie di verza, poi cuocete tutto in forno con due mestoli di brodo di vegetale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>