Come fare i cardi gratinati

di Anna Maria Cantarella 0



Se c’è una cosa che ho dovuto imparare in cucina, è proprio come fare i cardi gratinati. Non si tratta di una ricetta impossibile ma certamente i cardi sono un alimento che bisogna saper trattare, dalla pulizia accurata alla preparazione. I cardi sono una tipica verdura invernale, dal sapore pungente e leggermente amarognolo, che si presta a varie preparazioni. In generale i cardi fritti sono un piatto abbastanza diffuso, ma oggi voglio proporvi una versione dei cardi gratinati, un po’ più leggeri ma ugualmente gustosi.

cardi gratinati


Ingredienti

un chilo di cardi da pulire | 300 gr. besciamella | 50 gr. grana grattugiato | per lessare i cardi: | acqua | 2 cucchiaio succo di limone | 3 cucchiaio farina | 1 cucchiaio olio evo

Preparazione

  Pulite i cardi e sbollentateli brevemente (una decina di minuti) in acqua salata a cui avrete aggiunto un composto di farina, succo di limone e olio evo per non farli annerire. Mescolate bene per fare sciogliere il composto.

  Sistemate i cardi lessati in una pirofila leggermente imburrata. Cospargeteli con la besciamella e con il grana.

  Infornate per 20 minuti nel forno caldo a 180 gradi. Sfornate e servite nel tegame di cottura.


Per poter cucinare i cardi bisogna imparare a pulirli e a prepararli nel modo giusto, seguendo alcuni accorgimenti. Per pulirli, eliminate le coste più esterne che in genere sono più dure e sciupate. Staccate le coste arrivando fino alla parte più morbida e poi eliminate le punte delle coste e i filamenti esterni, afferrandoli con un coltello e tirandoli verso il basso. Tagliate le coste in due parti e disponeteli in una ciotola di acqua fredda e succo di limone, per non farli annerire fino al momento dell’utilizzo. E’ meglio non lessare i cardi in acqua bollente ma in un liquido che posa conservarne meglio il colore, perchè tedono ad annerire. Per ogni chilo di verdure non ancora pulite preparate un miscuglio con 3 cucchiai di farina, due cucchiai di succo di limone e un cucchiaio di olio d’oliva. Aggiungete il composto all’acqua di cottura e mescolate per scioglierlo bene: in questo modo i cardi conserveranno il loro colore.

Per fare i cardi gratinati vi serve solo un po’ di besciamella e una spolverizzata di grana grattigiato. Nient’altro perchè i cardi hanno un gusto molto intenso e vanno gustati senza troppi orpelli. Componete tutto in una pirofila da forno e cuocete per 20 minuti, facendo attenzione che la cottura sia uniforme. Potete servirli direttamente nel tegame di cottura, come uno sformato di verdure.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>