Sformato di zucchine e besciamella

di Anna Maria Cantarella 0



Amo gli sformati! Perchè sono soffici, cremosi e vellutati. In più prepararli mi diverte tantissimo ed è una ricetta talmente semplice che anche voi ve ne innamorerete. Lo sformato di zucchine e besciamella è in assoluto il mio preferito, perfetto per questa stagione perchè le zucchine si trovano facilmente e a buon mercato. Quando penso a questa ricetta mi viene in mente quando ero bambina e storcevo il naso alla vista delle verdure: lo sformato era l’unico modo per riuscire a farmi superare la diffidenza nei confronti di ortaggi e verdure, che invece adesso mi piacciono moltissimo. In fondo basta poco per trasformare anche il sapore semplice delle zucchine, in una ricetta così gustosa che vi sembrerà un piatto da veri gourmet!

sformato di zucchine e besciamella


Ingredienti

700 gr. zucchine | 4 uova | 250 gr. besciamella | 60 gr. parmigiano grattugiato | un cipollotto | 3 cucchiaio olio evo | sale

Preparazione

  Tagliate a rondelle le zucchine e il cipollotto a fettine sottilissime e fate appassire tutto in padella con l'olio evo. Continuate la cottura a fuoco lento fino a che le zucchine non saranno tenere e asciutte. Salate.

  Riducete le zucchine in purea e ponetele in una ciotola capiente. Unite la besciamella, il formaggio grattugiato e 4 tuorli. Salate se necessario.

  Montate gli albumi a neve ferma e uniteli delicatamente al composto, mescolando dal basso verso l'alto.

  Disponete l'impasto in una teglia da forno imburrata e infarinata, o meglio, in una teglia antiaderente. Fate cuocere in forno caldo a 170° per circa 45/50 minuti.

Potrebbe benissimo essere considerato un piatto unico, ma io lo sformato di zucchine e besciamella lo servo accompagnato da un arrosto leggero al limone, perchè è sempre preferibile completare il pasto con la carne. Quando lo cucino, adotto tutte le attenzioni che si riservano a preparazioni delicate come i soufflè, perchè anche se si tratta di uno sformato di verdure c’è sempre il rischio che mescolando con troppa foga l’impasto perda consistenza e si sgonfi in cottura. Per evitare che accada, mescolate gli albumi al resto dell’impasto solo alla fine, poco prima di infornare lo sformato di zucchine, mescolando con attenzione dal basso verso l’alto. Per il forno, utilizzate una teglia rigorosamente antiaderente e rivestitela di carta forno, perchè so per esperienza personale che lo sformato tende ad appiccicarsi. L’ideale sarebbe una teglia in silicone, che non ha bisogno della carta forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>