Torta salata ai carciofi e gruyère

di Anna Maria Cantarella 0



La mia passione per i piatti unici ha fatto di nuovo centro. Oggi ho preparato una torta salata ai carciofi e anche se non ho potuto ancora assaggiarla sono già soddisfattissima del risultato. Certe volte quando apro il frigo resto stupita dalla desolazione. Oggi avevo solo le uova e i carciofi. Avevo pensato ad una frittata ma era troppo scontato, così ho pensato di preparare una basta brisèe facilissima con farina e burro e di farcirla con un ripieno saporito a base di carciofi. Il risultato è innegabilmente più accattivante e, anche se in realtà gli ingredienti sono quasi gli stessi, sembrerà che abbiate preparato un’opera d’arte. Altro che frittata!

torta salata ai carciofi


Ingredienti

per la pasta brisèe: 225 gr di farina | 125 gr. burro freddo | 6 cucchiaio acqua fredda | un cucchiaino di succo di limone | mezzo cucchiaino di sale | per la farcitura: 4 carciofi medi senza i gambi | succo di un limone | 2 cucchiaio olio evo | 6 uova | 250 gr. panna fresca | 125 gr. gruyère grattugiato | sale e pepe nero

Preparazione

  In un mixer, inserite tutti gli ingredienti per la pasta brisèe e azionate le lame per circa 10 secondi, fino a quando il composto non avrà assunto l'aspetto delle briciole.

  Tirate fuori il composto e amalgamatelo con le mani. Avvolgetelo in una pellicola e fatelo riposare in frigo per un'ora.

  Scaldate il forno a 190°. Foderate con la pasta brisèe uno stampo a cerniera di 28 cm; fate solo una mezza cottura ricoprendo la pasta di alluminio e fagioli secchi. Fate cuocere per 5-7 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e cuocete per altri 5 minuti.

  Pulite i carciofi, riduceteli a fettine sottili e spruzzateli con il succo di limone. Fate scaldare l'olio in una padella a fuoco medio, aggiungete i carciofi scolati e asciugati e fateli cuocere per circa 10 minuti, fino a quando saranno teneri.

  Sbattete le uova con la panna e il formaggio grattugiato, salate e pepate. Disponete i carciofi sulla base della torta e versatevi sopra il composto di uova.

  Completate la cottura in forno a 200° per altri 30 minuti circa, fino a quando la farcitura sarà compatta e la pasta dorata. Servite caldo.

Per preparare una torta salata ci vuole davvero poco tempo. Quando poi il tempo tiranno mi costringe a soluzioni d’emergenza, faccio un salto al supermercato e la compro già fatta, così non mi resta che metterla in una teglia, ricoprirla di ripieno e infornarla. Però a pensarci bene si tratta di spendere appena 5 minuti per l’impasto e quindi non vale la pena di rinunciare ad una bella pasta brisèe fatta in casa. Con un mixer fare la pasta brisèe è semplice, e lo stesso vale per il Bimby che in appena venti secondi vi restituisce un bell’impasto compatto, pronto da utilizzare. Se in casa avete la pasta sfoglia, può andare bene lo stesso. L’unica differenza è che la pasta brisèe ha quell’aspetto compatto, molto simile alla pasta frolla per le crostate, che rende la torta ai carciofi una vera torta salata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>