Pomodori ripieni al pescespada e asparagi

di Roberto 0



Sono arrivate, ormai, le tanto attese giornate di sole e di caldo! Si inizia a trascorrere, o almeno lo fa chi può permetterselo, buona parte della giornata all’aria aperta e la sera diventa sempre più piacevole sedersi ai tavolini all’aperto per prendere qualcosa da bere. Ma il cambio di temperatura e di abitudini, comporta anche un cambio d’alimentazione! Adesso si cercano cibi più freschi e leggeri, ci si orienta un po’ di più sulle verdure e sul pesce e si salutano, solo per il momento, i bei piattoni di carne. Proprio in funzione di queste esigenze, dettate dal periodo, ho scoperto la ricetta dei Pomodori ripieni al pescespada e asparagi.

Unite: il pomodoro, fresco, succoso e dissentante; il pescespada, pesce leggero e molto saporito e gli asparagi, verdura bizzarra che sorprende con il suo gusto leggermente amarostico e ne verrà fuori un piatto davvero incredibile: i Pomodori ripieni al pescespada e asparagi. Io quando ho scoperto questa ricetta l’ho gustata servita come antipasto, ma i Pomodori ripieni al pescespada e asparagi sono anche un ottimo secondo leggero a base di pesce.

Pomodori ripieni al pescespada e asparagi


Ingredienti

4 pomodori grandi | 150 gr. pesce spada | 15 gr. pangrattato | 4 asparagi, anche surgelati | 1 spicchio d'aglio | olio extravergine d'oliva | sale | pepe | qualche foglia di prezzemolo

Preparazione

  Lavate ed asciugate i pomodori, quindi tagliate la calotta e svuotateli, mettendo da parte l’interno dei pomodori. Pulite il pescespada da eventuali lische e dalla pelle, unitelo all’interno dei pomodori e tritate il tutto grossolanamente.

  Saltate in padella con un po’ d’olio il trito per pochi minuti, conditelo con sale e pepe ed a fine cottura aggiungete il pangrattato. Mescolate per bene il tutto e poi usate questo preparato per riempire i pomodori. Disponete i pomodori ripieni su una teglia e cuoceteli in forno per 10 minuti a 180 gradi.

  Nel frattempo fate rosolate uno spicchio d’aglio spelato in una padella con un po’ d’olio e saltatevi gli asparagi, dopo averli fatti scongelare, fin quando non saranno teneri. A cottura ultimata, riducete a tocchetti la parte bassa degli asparagi e tenete da parte le punte.

  Quando i pomodori saranno pronti, non dovrete far altro che disporre i tocchetti di asparagi sui pomodori, disporre i pomodori su un piatto da portata, guarnire il piatto con le punte degli asparagi adornare i pomodori con qualche fogliolina di prezzemolo condirli con un filo d’olio a crudo e servire il piatto in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>