Involtini di orata, ricetta

di Ishtar 0



Che non cucini molto spesso il pesce è cosa risaputa, ma per alcune ricette faccio un’eccezione. Tra queste ci sono gli involtini di orata. Preparazione vista preparare in tv da Benedetta Parodi, mi ha subito conquistata per via dell’estrema semplicità di esecuzione unitamente alla massima resa: un secondo piatto di pesce ottimo per un pranzetto improvvisato o per un invito a cena nell’ambito del quale vi faranno fare un’ottima figura.

Involtini di orata


Ingredienti

300 gr di filetti di orata tagliati sottili | 50 gr di pangrattato | 2 cucchiai di grana | 1 cucchiaio di capperi | 4 cucchiai di olio extravergine | 1 ciuffo di prezzemolo

Preparazione

   Raccogliere all'interno del mixer i capperi, il pangrattato, il grana, il prezzemolo e l’olio e tritare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo ma a briciole.

   Stendere su un piano i filetti di orata e farcirli con il composto preparato precedentemente.

   Adesso arrotolare bene e disporre gli involtini su una teglia rivestita di carta forno. Spolverare il tutto con poco pangrattato e irrorare con un filo di olio.

   Porre a cuocere in forno caldo a 180 °c per circa 5 minuti e servire ben caldi.

Semplici e super veloci, cuociono in soli 5 minuti all’interno del forno. Gli involtini di orata rappresentano il secondo di pesce ideale per qualsiasi menù, sia esso formale che no. I pochi ingredienti presenti, ben mixati tra di loro, riescono a regalare al piatto un gusto unico in grado di esaltare il sapore delicato dell’orata. Unica raccomandazione è quella di utilizzare delle fettine di pesce molto sottili: chiedete al vostro pescivendolo, sarà contento di aiutarvi. Provate anche, sullo stesso genere, l’orata agli agrumi e rosmarino, gli involtini di pesce spada alla palermitana e gli involtini di pesce al prosciutto crudo, una ricetta decisamente particolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>