Orata agli agrumi e rosmarino

di Ishtar 0



Ho da poco scoperto questo piatto e me ne sono follemente innamorata. Da sempre preferisco il pesce alla carne, anche se prediligo solo alcuni tipi di pesce, e tra questi l’orata non c’è, o meglio, non c’era fino a quando non ho assaggiato l‘orata agli agrumi e rosmarino. E’ stato amore a primo assaggio. Trovo che la nota agrumata del limone e delle arance esalti alla perfezione il gusto di questo pesce che non brilla solitamente per il suo sapore deciso.

Orata agli agrumi e rosmarino


Ingredienti

500 gr. orata | succo di due arance | succo di due limoni | 1 rametto rosmarino | olio evo | sale e pepe

Preparazione

  Bagnare l'orata con il succo di limone mescolato con quello di arancia. Farcire l'interno del pesce con olio evo rosmarino tritato. Regolare di sale e pepe.

  Trasferire l'orata disposta in una teglia rivestita di carta forno in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti.

  Condire l'orata con il sugo di cottura frullato insieme ad aromi a scelta come il rosmarino e la maggiorana.

Ora che si avvicinano le festività natalizie potreste farci un pensierino. Daltronde l’orata non è un pesce particolarmente costoso e preparandolo con questa ricetta lo si rende un piatto davvero particolare oltre che insolito. Perfetta da essere inserità in un menù di pesce che magari si conclude con un dessert all’arancia o al limone. La ricetta è una rivisitazione del branzino affogato agli agrumi di Cotto e Mangiato.

Pochi e semplici ingredienti per un piatto raffinato ed elegante ma al tempo stesso economico, il che, in tempo di forte crisi, come quello che stiamo attraversando, non dispiace affatto. Altri piatti a base di orata? Provate l‘orata agli aromi e vino bianco da cuocere in forno, l‘orata agli agrumi e finocchi e l’orata al forno con patate e pomodorini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>