Insalate di patate, parte VI: l’Insalata Francillon

di Roberto 1



Concludiamo con la nostra serie di appuntamenti con le insalate di patate. Cosa? … Credete forse che i nostri appuntamenti finiscano perché non ci sono altre ricette da suggerirvi? Eh no, mi spiace deludervi ma non è così. Il mondo delle patate serba sempre nuove sorprese! Ma il troppo stroppia, e quindi per il momento forse è meglio terminare qui. E poi … domani … chissà!

Per concludere in bellezza questa parentesi culinaria dedicata alle insalate di patate ed indirettamente alla Cucina senza glutine, vi presento una ricetta letteraria: l’Insalata Francillon. Perché letteraria? Perché l’Insalata Francillon prende il nome da una commedia del 1887, Francillon appunto. E, a quanto pare, l’ideatore dell’Insalata Francillon, fu proprio l’autore di tale commedia, il celebre Alexandre Dumas figlio, dalla cui penna fu scritta La Signora delle Camelie.

Insalata Francillon


Ingredienti

500 gr. patate | 400 gr. cozze surgelate già sgusciate | 2 cucchiaio prezzemolo tritato | 1/2 bicchiere vino bianco secco aromatico, tipo Gerwurztraminer | 1 spicchio d'aglio | olio extravergine d'oliva | sale | pepe nero da macinare

Preparazione

  Lavate le patate e lessatele in acqua bollente leggermente salata. Scolatele ancora molto al dente, quindi pelatele, infilzandole con un forchetta per non scottarvi le mani, tagliatele a tocchetti di medie dimensioni e riponetele in un’insalatiera.

  Mentre le patate si staranno cuocendo, fate scaldare un filo d’olio in una padella e fate imbiondire lo spicchio d’aglio. Abbassate la fiamma sotto la padella ed aggiungete 4 o 5 mestoli d’acqua calda. Quando l’acqua inizierà a sobbollire, versatevi le cozze, precedentemente scongelate, con il loro liquido.

  Salate leggermente i molluschi e lasciateli cuocere per qualche minuto a fuoco lento. Quindi scolate le cozze con un mestolo forato e posatele su un piatto. Filtrate il fondo di cottura delle cozze con colino e conservatelo.

  Unite le cozze alle patate e condite tutto con il vino, parte del fondo di cottura dei molluschi, un pizzico di sale se necessario, olio quanto ne occorre, una buona macinata di pepe ed infine cospargete il prezzemolo. Quindi rigirate il tutto delicatamente e servite in tavola.

  Per la buona riuscita di questa insalata sarà necessario sapere dosare i liquidi usati per il condimento. L’Insalata Francillon dovrà essere ben condita, ma non dovrà navigare nel liquido. Se necessario quindi riducete la quantità di vino e di olio da usa per condimento.

Commenti (1)

  1. Excelent blog!!!
    Felicitarile mele!
    Puneti va rog GOOGLE TRADUCERE !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>