Filetti di pesce alla birra, il profumo della birra e il sapore del pesce

di Roberto 1

photo credit: LK

Poche parole per introdurvi una gustosissima ed interessantissima ricetta di pesce, che unisce due ingredienti che tradizionalmente poco concordano tra loro, ma che in realtà si fondono alla perfezione per scaturire dei profumi e dei sapori veramente unici.

Tradizione vuole che il pesce sia accompagnato, cotto o sfumato con il vino bianco, ma in realtà, se proverete questa ricetta, vi accorgerete che una bevanda più semplice e più comune come la birra non fa assolutamente a pugni con il più nobile pesce. A voi: i Filetti di pesce alla birra.

Filetti di pesce alla birra (ingredienti per 4 persone)
  • 500gr di pesce d’acqua dolce , trote o carpe
  • ½ litro di birra chiara a temperatura ambiente
  • 5 piccoli scalogni
  • 50gr di burro
  • 1 foglia d’alloro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 rametto di timo
  • 250gr di Champignons
  • succo di ½ limone
  • sale

Per la salsa:
  • 40gr di burro
  • 20gr di farina
  • liquido di cottura del pesce

Preparazione:

come prima cosa pulite il pesce in modo da ricavarne dei filetti. Al momento della pulizia mettete da parte le teste, le lische e le spine, ponetele in una pentola, versate dell’acqua fino a coprire a filo il tutto, condite con del sale e del pepe e fatele bollire a fuoco lento per circa un quarto d’ora. Al termine della cottura filtrate il liquido e rimettetelo sul fuoco.

Aggiungete al brodo di pesce la birra e gli scalogni dopo averli spellati. Legate insieme il prezzemolo l’alloro ed il timo e uniteli al brodo. Dopo qualche minuto di cottura aggiungete i filetti di pesce disponendoli sopra tutto il resto. Lasciate cuocere a fuoco medio per circa quindici minuti.

Nel frattempo pulite i funghi, eliminando ogni eventuale residuo di terra, lavateli e tagliateli a fettine sottili. Infine stufateli in un tegame con il burro fino a quando non risulteranno cotti.

Al termine della cottura dei funghi, tritali grossolanamente e disponeteli sul fondo di una pirofila. Adagiate sui funghi i filetti di pesce, ormai cotti, avendo cura di scolarli per bene, spolverate con un po’ di pepe e tenete in caldo.

Lasciate ridurre il sughetto di cottura del pesce, quando raggiunge un quarto del suo volume aggiungete il succo di limone. In un pentolina a parte fate sciogliere 40gr di burro e versatevi la farina a pioggia, rigirando continuamente con un cucchiaio di legno, diluite la salsa con il brodo di cottura del pesce. Continuate a rigirare fin quando la salsa non sarà ben legata.

A questo punto non resta che versare un po’ di salsa su ognuno dei filetti di pesce e servire in tavola quando è ancora tutto ben caldo.

Commenti (1)

  1. eccellente ricetta ed eccellente blog!!

    Un saluto e W LA BIRRA !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>