Riso alle capesante con crema di rucola

di liulai 4

Un piatto fresco, ideale per la stagione calda? Il riso alle capesante con la rucola. Le capesante sono dei molluschi molto pregiati, paragonabili alle ostriche sia a livello di sapore che di costo!
In molte zone del mondo, le capesante, sono chiamate coquille Saint Jacques, conchiglia di S. Giacomo o del pellegrino. Non posso certamente dire che la ricetta che i presentiamo quest’oggi sia molto economica, ma dobbiamo pur pensare anche ad un pranzo importante, magari per far breccia nel cuore di una suocera un po’ scettica nei nostri confronti! La preparazione non richiede neanche così tanto tempo! E allora? Come dice sempre Mammazan, bando alle ciance!
Riso alle capesante con crema di rucola (ingredienti per 4 persone)
350gr di riso
8 capesante (o conesrrelli),
4 scalogni
un mazzetto di rucola
1 dl scarso di panna liquida
1/2 bicchiere di vino bianco secco,
1/2 lt di brodo vegetale
olio extravergine d’oliva
sale, pepe.

Preparazione:
Pulite la rucola e tritatela grossolanamente. In una pentola scaldate un po’ d’olio, fatevi rosolare un trito di 2 scalogni e poi versatevi la rucola saltandola per 2 minuti.
Togliete il tutto e passatelo al mixer con la panna, aggiustando di sale e di pepe. Rimettete quindi la salsa nella padella per 1 minuto perché si raddensi. Scottate le capesante, o i conestrelIi, che avrete sgusciato e mondato, nel brodo e lasciatevele riposare per un quarto d’ora, poi tagliatele a striscioline.
Scaldate altro olio e rosolatevi i rimanenti scalogni tritati. Bagnateli con il vino bianco, poi versate anche le capesante.
Fatele saltare per un minuto, aggiungete il riso e la salsa di rucola, fate saltare per altro mezzo minuto, poi ricoprite il tutto con dell’acqua, incoperchiate e cuocete per circa 20 minuti; servite caldo.

Commenti (4)

  1. Ciao, ho visto che a questo link http: // www. ricetta. it /blog/2009/10/ (senza tutti gli spazi che ho messo io) c’è la stessa foto di questo risotto, con la ricetta però leggermente diversa. Non so se tu scrivi anche su quel sito, in caso contrario sappi che ti hanno rubato la foto (lo fanno con tutti, l’hanno fatto anche con me…)
    Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>