Fave e cozze, un accostamento un pò strano per un ottimo piatto

di Roberto 2

In passato rimanevo sempre un po’ incredulo quando sentivo parlare di strani abbinamenti tra pesce o crostacei e legumi di vario genere. Scoprendo, una volta, una ricetta che univa cozze e fagioli, rimasi interdetto.

Poi però provando diversi piatti e differenti abbinamenti mi sono dovuto ricredere, i legumi ed il pesce si sposano perfettamente. Fatta questa scoperta, e visto che in questi mesi le fave sono di stagione, ne ho approfittato per provare una ricetta che ho letto da qualche parte, che univa cozze e fave, appunto.

Vi starete chiedendo di cosa si tratta, ebbene sono qui apposta per dirvelo! Un primo piatto molto gustoso e, almeno per me, nuovo: le Caserecce cozze e fave.


Caserecce cozze e fave (ingredienti per 4 persone)

Preparazione:
come prima cosa pulite accuratamente, la parte esterna delle cozze aiutandovi, se necessario, con una spugna. Quindi mettete le cozze ammollo in acqua fredda salata per circa tre ore, cambiando frequentemente l’acqua.

Mentre le cozze sono ammollo pulite le fave. Eliminate il baccello e levate la buccia alle fave più grosse, in questo modo risulteranno più tenere.

Prendete una padella molto capiente e fate dorare uno spicchio d’aglio con un filo d’olio,quindi versatevi le cozze dopo averle scolate per bene. Aggiungete un mezzo bicchiere d’acqua e coprite la padella. Fate cuocere fin quando le cozze non si saranno aperte, se per caso qualcuna non si dovesse aprire, non forzatela, meglio eliminarla.

Alzate la fiamma e fate sfumare il tutto con del vino bianco. Togliete le cozze dalla padella e separatele dalla conchiglia, lasciandone alcune intatte per guarnire il piatto alla fine della preparazione.

Fate cuocere le fave nel fondo di cottura delle cozze, se necessario aggiungete un po’ d’acqua. Salate e fate terminare la cottura.

Fate cuocere le caserecce in abbondante acqua bollente e versate due mestoli di acqua di cottura nella padella. Scolate le caserecce molto a dente.

Aggiungete le cozze sgusciate alle fave, aggiustate di sale e versate la pasta in padella. Saltate la pasta in padella a fuoco alto, mescolando il tutto per amalgamare gli ingredienti e non farlo attaccare. Quando il sughetto di cottura sarà asciutto, spegnete il fuoco, date una bella spolverata di pepe, versate dell’olio a crudo, guarnite con le cozze con la conchiglia e servite in tavola ancora fumante.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>