Come fare la pasta con il tonno 4: Pasta con il tonno e pesto

di Redazione 2

TEMPO: 20 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Ricapitolando, nei mercoledì precedenti abbiamo parlato di pasta con il tonno al profumo di limone, di pasta con il tonno e pomodori secchi e di pasta con il tonno e olive nere; bene, vediamo un po’ a che ricetta tocca oggi! La ricetta fortunata è quella della Pasta con il tonno e pesto. Accoppiata di fortuna, nata dagli unici ingredienti trovati in frigorifero, in occasione di una spaghettata di mezzanotte.

Situazione molto comune per gli studenti, dopo una serata di studio di gruppo, prima di ritirarsi ognuno nelle proprie case, presi dai morsi della fame, ed in alcuni casi anche da quelli della coscienza, si conclude la giornata con una bella spaghettata. La ricetta della Pasta con il tonno e pesto, nasce come ricetta molto semplice, colorita successivamente da un aggiunta di pomodorini e pinoli, così come la presento a voi stamane.

Pasta con il tonno e pesto

Ingredienti per 4 persone:

400gr. di penne rigate | 320gr. di tonno sott’olio | 3 cucchiai di pesto, anche già pronto | 1 pugnetto di pinoli | 5 pomodorini | olio extravergine d’oliva | sale q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Portate ad ebollizione dell’acqua in una pentola, nella quale poi cucinare la pasta. Mentre l’acqua si scalda, lavate i pomodorini, asciugateli, tagliateli in 4 parti e metteteli da parte.

  2. Scolate per bene il tonno e lasciatelo temporaneamente nella scatoletta. Mettete il pesto in un’ampia zuppiera in cui poi verserete la pasta. Fate scaldare una padellina e tostate leggermente i pinoli.

  3. Quando tutti gli ingredienti saranno pronti, dovrete aspettare di mettere a cuocere la pasta nell’acqua bollente leggermente salata. Dopo qualche minuto di cottura, quando la pasta avrà rilasciato un po’ di amido nell’acqua, versate un mestolo d’acqua di cottura della pasta sul pesto e stemperatelo con le punte di una forchetta.

  4. Scolate le penne bene al dente e versatele nella zuppiera. Mescolate la pasta fin quando non avrà preso colore. Adesso aggiungete il tonno ed i pomodorini, versate un generoso filo d’oli a crudo e rigirate tutto per spargere il condimento. Per concludere spargete i pinoli sulla superficie e portate in tavola.

[photo courtesy of Ryo(りょう)]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>