Come fare la pasta con il tonno 2: Pasta con il tonno e pomodori secchi

di Roberto 4

TEMPO: 20 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:SI | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Come vi avevo preannunciato, quando ho parlato della pasta con il tonno al profumo di limone, ritorno a scrivere delle ricette di pasta con il tonno che ho avuto modo di sperimentare quando ero studente. Devo confessarvi che tutt’ora, quando voglio preparare qualcosa di veloce e buono, rispolvero le ricette di un tempo.

Il piatto del giorno è la Pasta con il tonno e pomodori secchi. Forse vi chiederete il perché dei pomodori secchi e non quelli freschi. Ebbene, questa vuol essere una ricetta invernale e i pomodori secchi danno una sensazione di calore adatta al freddo, al contrario dei pomodori freschi che invece danno un senso di freschezza. Pasta con il tonno e pomodori secchi, provare per credere!

Pasta con il tonno e pomodori secchi

Ingredienti per 4 persone:

400gr. di penne rigate | 320gr. di tonno sott’olio | 60gr. di pomodori secchi | 1 cipolla | 1 ciuffetto di prezzemolo | 100gr. di parmigiano a scaglie | 1 peperoncino fresco | olio extravergine d’oliva | sale q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Mettete una pentola piena d’acqua sui fornelli e portatela in ebollizione. Nel frattempo iniziate a preparare il condimento. Pelate la cipolla, affettatela e fatela appassire in una padella con un filo d’olio, quando l’olio inizierà a sfrigolare lievemente, aggiungete un mestolo d’acqua calda. Lasciate cuocere la cipolla fin quando non sarà cotta.

  2. Tagliate i pomodori secchi a pezzi e riponeteli in un’ampia zuppiera insieme al tonno sgocciolato. Versate un filo d’olio, aggiungete il peperoncino tagliato a pezzi e amalgamate tutto.

  3. Una volta che l’acqua nella pentola inizierà a bollire salatela leggermente e cuocete la pasta. Scolate le penne al dente e poi saltatela per pochi minuti a fuoco vivace nella padella insieme alle cipolle per farle insaporire.

  4. Per terminare versate le penne nella zuppiera e mescolatele al condimento. Aggiungete un filo d’olio e cospargete il prezzemolo finemente tritato e le scaglie di parmigiano. Adesso non vi resa che impiattare.

[photo courtesy of marciespics]

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>