Focaccia con patate, pesto e fagiolini

di Anna Maria Cantarella 0



Avete presente una ricetta primaverile? La focaccia con patate, pesto e fagiolini è leggera e condita con ingredienti di stagione. Si prepara in modo molto semplice e la ricetta è davvero per principianti. Anche se non avete mai avuto a che fare con la pasta di pane o i lievitati in generale, vi assicuro che con queste indicazioni non potrete sbagliare. Io non sono bravissima con la pasta della pizza, eppue questo impasto mi riesce bene e questa focaccia, senza pomodoro e senza formaggio, somiglia moltissimo a una pizza. E quindi se siete proprio bravi in cucina, potreste preparare un impasto per focaccia di quelli soffici fatti con il latte e poi condirlo come suggerisce la ricetta. Sappiate però che in ogni caso questa focaccia è buona sempre!

focaccia con patate, pesto e fagiolini


Ingredienti

400 gr. farina 00 | 15 gr. lievito di birra | 100 gr. patatine novelle | 300 gr. fagiolini | 30 gr. pinoli | 60 gr. pesto genovese | 5 cl. olio evo | sale fino

Preparazione

  Setacciate la farina in una ciotola capiente. Aggiungete il lievito sciolto in 50 ml di acqua tiepida, 30 ml di olio e un pizzico di sale. Impastate e formate un panetto liscio e compatto. Fatelo riposare avvolto in un canovaccio per almeno 2 ore.

  Pulite i fagiolini, lavateli e tuffateli in abbondante acqua salata per 10 minuti circa. Scolateli e metteteli da parte.

  Sbucciate le patate. Tagliatele a fette e tuffate anche queste in acqua bollente salata per 7 minuti. Scolatele.

  Scaldate l'olio rimasto, fate rosolare un pezzetto d'aglio e poi aggiungete i fagiolini. Saltateli in padella per qualche minuto, giusto il tempo di farli insaporire.

  Accendete il forno a 200 gradi. Stendete la pasta della focaccia su una teglia. Spalmatevi il pesto, distribuite sopra il fagiolino e le fettine di patate. Cospargete con i pinoli e infornate per 20 minuti. Servite caldo.

Non è un impasto difficile quello che leggerete nella ricetta. Si tratta di un comune impasto con farina e lievito di birra che deve lievitare solo due ore e non di più. Non sarà quindi necessario stenderla e poi lasciarla ancora lievitare perchè l’impasto fatto in qusto modo risulta già soffice e gonfio dopo sole due ore. Scegliete le patate novelle se potete, che sono di stagione e sono anche molto più delicate e poi abbinatele al pesto – se preferite anche senza aglio –  e ai fagiolini lessati appena in acqua salata. Io aggiungo alla fine anche una manciata di pinoli, proprio prima di infornare la focaccia, così si tostano in forno e danno alla focaccia un gusto e una croccantezza in più.

Se vi piacciono le pizze e le focacce provate anche: focaccia morbida ripiena, focaccia veloce con pomodorini e feta e focaccia alle olive con feta e rosmarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>