Pulgogi ovvero costolette coreane alla griglia

di liulai 0

C’è forse qualcosa di più gustoso che affondare i denti in una morbida costoletta, caramellata alla perfezione, con un delizioso sapore di peperone leggermente affumicato? Fa venire l’acquolina in bocca… quasi come se tutto il nostro corpo fosse attraversato da una corrente elettrica! Mi piace il modo in cui i quattro sapori fondamentali – dolce, salato, piccante e omami (alcuni lo definiscono speziato) si fondono insieme in un solo boccone!

Ho assaggiato per la prima volta questo delizioso anticipo laccato di paradiso alcuni anni fa perché ero andata nel quartiere coreano di Manhattan su indicazione di un amico. Pul in coreano significa “fuoco“, mentre kogi significa “carne“. La parola pulgogi, formata appunto da questi due termini, significa quindi “carne al fuoco”, ovvero “carne alla brace”. Questo è un piatto che ha origini antichissime, dai tempi in cui probabilmente anche i coreani erano nomadi e si nutrivano prevalentemente di carne. Oggi i coreani sono piuttosto vegetariani, con moderato consumo di carne, di pesce e di uova, ma la tradizione del pulgogi permane. Tuttavia anche a casa è semplice preparare un buon pulgogi!
Costolette coreane alla griglia o pulgogi ( ingredienti per 4-6 persone)

  • 2 tazze di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • 1 cucchiaino di pepe di cayenna
  • 2 spicchi d’aglio, tritati
  • 1/2 cucchiaino di pepe di Sechuan schiacciato (va bene anche il normale pepe nero)
  • 1 tazza di zucchero
  • 3 cucchiai di olio di arachidi
  • 1/2 tazza di erba cipollina tritata
  • 1/2 tazza di semi di sesamo tostati
  • 1 cucchiaino di polvere di mango verde (o di succo di limone)
  • 2 kg di costolette di manzo

Preparazione:
Mescolate tutti gli ingredienti – eccetto le costolette – in una ciotola capiente. Disponete le costolette in un piatto da forno e ricopritele con il mix preparato, premendo bene con le mani per farlo aderire. Lasciate marinare per 2-3 ore, coperte, a temperatura ambiente. Riscaldate la griglia. Mettete le costolette sulla griglia o sul barbecue quando la carbonella è incandescente e la fiamma si è spenta, cospargendo con il mix rimasto. Giratele per cuocere su entrambi i lati, fino a quando la carne appare tenera e perfettamente caramellata. Il segreto per fare del pulgogi delizioso sta nell’ammorbidire la carne con zucchero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>