Manakish, la ricetta delle focaccine libanesi

di Fabiana 0



Si chiamano Manāqīsh, note anche come manakish e sono le tradizionali focaccine della cucina libanese: sono piccole e sfiziose focaccine che vengono realizzate con la pasta di pane condita con il timo e farcite con il formaggio o la carne macinata. 

In realtà sembrano essere delle pizzette, ma l’impasto può anche essere tagliato a fette o ripiegato su sé stesso. Perfette per la prima colazione, ma anche come piatto unico si caratterizzano per i tanti diversi condimenti. La versione più nota e più diffusa, la stessa che proponiamo oggi, è la ricetta delle focaccine libanesi con lo za’atar, un ricco mix di erbe come sumac, maggiorana, timo, origano, semi di sesamo, santoreggia, semi di cumino, semi di finocchio. 

Manakish, la ricetta delle focaccine libanesi


Ingredienti

Preparazione

Si tratta della forma di focaccia più diffusa e prevede un mix di olio di oliva con cui viene condita la focaccia. 

Si tratta in effetti della prima colazione preferita in Libano, ma anche in Siria e in Palestina. 

Manakish, gli ingredienti delle focaccine libanesi

2 cucchiai di olio

1 tazzina di acqua tiepida

3 tazzine di farina

½ panetto di lievito fresco

za’atar (mix di erbe come sumac, maggiorana, timo, origano, semi di sesamo, santoreggia, semi di cumino, semi di finocchio)

 

Manakish, la ricetta delle focaccine libanesi

Lasciate scegliere il lievito all’interno di una tazzina con l’acqua tiepida, poi versate il tutto in una ciotola più grande con la farina. 

 

Mescolate bene insieme per lasciar amalgamare il tutto. 

Aggiungete anche un paio di cucchiai d’olio e impastate fino a quando non avrete ottenuto un composto liscio, omogeneo e senza alcun tipo di grumi. 

Riprendete l’impasto e formate una palla, poi avvolgetela nella pellicola e lasciatela lievitare per almeno un’oretta. 

Lasciate da parte e nel frattempo miscelate lo za’atar, il mix di erbe mediorientale aggiungendo anche l’olio extravergine d’oliva fino a quando non avrete ottenuto un composto non troppo liquido. 

Trascorso il tempo necessario, riprendere anche l’impasto per formare delle piccole focaccine basse e spennellatele con l’olio extravergine di oliva. 

Infornate a 180° per circa 25 minuti controllando sempre bene la cottura. Ricordate che non dovranno diventare troppo colorite. Servite le vostre manakish quando sono ancora ben calde e gustatele.

ZATAAR, IL CONDIMENTO A BASE DI ERBE

FOCACCINE CON LA BIRRA ROSSA

PIZZA AL VAPORE, COME FARE LA COTTURA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>