Torrone siciliano, ricetta con mandorle, bianco e morbido

di Ishtar 0



Natale è appena passato ma siamo ancora in attesa di festeggiare la fine dell’anno. Ci saranno ancora tante occasioni per poter gustare un buon torrone e proprio con gli avanzi delle feste si può preparare il torrone siciliano, con la ricetta con le mandorle, che risulta bianco e morbido. Si tratta di un torrone nel quale affondare i denti è un vero piacere e prepararlo in casa è veramente facilissimo. Procuratevi l’ostia alimentare che vi servirà per foderare lo stampo nel quale andrete a versare il composto e che vi servirà anche per farlo solidificare ed una volta pronto per evitare che si appiccichi alle dita.

Torrone siciliano con mandorle


Ingredienti

400 gr. mandorle tostate | 200 gr. miele | 400 gr. zucchero a velo | 1 albume | ostia alimentare

Preparazione

  Versare le mandorle sgusciate e tostarle in forno a calore moderato fino a quando risultano dorate.

  In una ciotola montare l'albume a neve ferma. Unire il miele e continuare con a lavorare con le fruste elettriche fino a quando il miele sarà stato completamente amalgamato.

  Aggiungere lo zucchero e mescolare bene il tutto versandolo in una pentola preferibilmente di rame. Posizionare su fiamma bassa e e tenere sul fornello fin quando si solidifica.

  Togliere la pentola dal fuoco ed unire le mandorle. Mescolare bene e versare in un contenitore rivestito di ostia alimentare.

  Lasciare solidificare e tagliare il torrone a pezzi.

Il torrone siciliano con le mandorle è uno dei classici dolci natalizi.  Deve le sue origini alle popolazioni arabe che hanno popolato l’isola in tempi passati. Non si gusta solo a Natale. Io stessa periodicamente lo vedo preparare a casa di amici, specie quando si ritrovano in casa una discreta quantità di mandorle da consumare. Ottima anche la variante con le nocciole. Non è neanche inusuale vederlo sulle bancarelle durante il periodo autunnale, specie durante feste e sagre.

Se vi piace il torrone non perdetevi queste ricette: il torrone bianco nella versione dura, il torrone alle mandorle e nocciole ed il torrone sardo, tutti da provare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>