Frittelle di banane, ricetta per Carnevale

di Anna Maria Cantarella 0



Amo le ricette di Carnevale e tutti i pasticci che si fanno in cucina in questo periodo dell’anno. Le frittelle di banane sono una mia recente scoperta. Letta la ricetta su un mensile di cucina, ho anch cercato altre versioni ed ho scoperto che di questa ricetta esistono numerose varianti, compresa quella delle frittelle di banane e cocco di Gordon Ramsey. Io le ho provate nella versione semplice, che è quella che vi propondo nella ricetta. Tempo di preparazione: solo 20 minuti. E la frittura? E’ velocissima, perchè l’impasto è leggero e si cuoce in fretta.

frittelle di banane


Ingredienti

200 gr. farina00 | 20 cl. latte | 20 gr. zucchero semolato | scorza di un limone | 2 uova | lievito per dolci | 3 banane | 2 cl. succo di limone | olio di arachidi per figgere | semi di sesamo

Preparazione

  Setacciate la farina in una ciotola e unite il latte, lo zucchero, la scorza del limone grattuggiata, le uova e il lievito. Mescolate bene e impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

  Fate riposare la pastella per circa mezz'ora. Nel frattempo, sbucciate le banane e tagliatele a rondelle. Ricopritele con il succo del limone per evitare che anneriscano,

  Prendete le rondelle e passatele nella pastella fino a ricoprirle completamente.

  Sgocciolatele e friggetele, poche alla volta, in olio di arachidi ben caldo. Scolate le frittelle su carta assorbente da cucina e corpargetele con i semi di sesamo.

Queste frittelle di banane somigliano molto alle castagnole o ai bignè, ma hanno un morbido cuore di frutta perchè le banane tagliate a rondelle si devono passare nella pastella per ottenere una frittellina rotonda con un cuore alla banana. Nella ricetta si consiglia di passare le frittelle nei semi di sesamo, che si abbinano benissimo alle banane e danno anche un piacevole effetto estetico. Io vi consiglio di spolverarle di zucchero a velo, e se siete davvero golosi ricopritele con un leggerissimo velo di miele. Saranno ancora più dolci e golose. Per friggere utilizzate solo olio di semi di arachidi, perchè ha un sapore leggerissimo e una notevole resistenza al calore in cottura, visto che il suo punto di fumo è più elevato rispetto ad altri oli di semi.

Se volete altre idee originali per i dolci di Carnevale, vi suggeriamo: crocchette di riso e chiacchiere ai ceci, frittelle alle mele, chiacchiere al cacao e chiacchiare al Vin Santo.

Photo Credits | bonchan / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>