Torta di ricotta e pere, morbida e cremosa

di Anna Maria Cantarella 4



In generale non vado pazza per i dolci. Ho il barattolo della Nutella in dispensa e non ho neanche la minima tentazione di mangiarla a cucchiaini. Ma quando si tratta di dolci alla ricotta le cose cambiano, eccome! La torta di ricotta e pere è una di quelle delizie a cui non so resistere, uno di quei dolci che preparerei sempre e che riservo per le occasioni speciali perchè è una ricetta semplice che mi riesce bene. Voi immaginate la fragranza di una pasta frolla, la morbidezza di una crema di ricotta insieme alla dolcezza delle pere e al profumo del limoncello. Non credo ci sia più bisogno di parole… provare per credere!

Torta di ricotta e pere


Ingredienti

300 gr. farina 00 | 100 gr. zucchero a velo | 200 gr. burro | 2 tuorli | buccia grattugiata di mezzo limone | 400 gr. per la farcitura: ricotta | 150 gr. panna montata | 150 gr. zucchero | semini di mezzo baccello di vaniglia | 150 gr. pere tagliate a pezzetti | 2 cucchiaio zucchero | 2 cucchiaio limoncello

Preparazione

  Per prima cosa preparate la pasta frolla. In un mixer mescolate la farina con il burro freddo a pezzetti. Fate andare il mixer fino a quando l'impasto non avrà assunto un aspetto sabbioso. Aggiungete lo zucchero a velo, i tuorli e la buccia di limone. Continuate ad amalgamare fino ad ottenere una palla di impasto omogeneo. Fatelo riposare in frigorifero.

  Sbucciate le pere, tagliatele a cubetti e cuocetele in un pentolino con lo zucchero e il limoncello. Se vi piace, aggiungete anche un po' di scorza grattugiata di limone. Fate cuocere le pere fino a quando saranno morbide ma non devono spappolarsi.

  Preparate la crema. Montate la panna. Mescolate la ricotta con lo zucchero e fatela diventare vellutata. Aggiungete la panna montata e i semini della bacca di vaniglia. Aggungete le pere cotte già raffreddate alla crema.

  Tirate fuori la pasta frolla dal figo, dividete l'impasto in due parti e create due dischi. Fateli cucere in forno per 15 minuti a 180 gradi, facendo attenzione a non bruciarli.

  Componete la torta. Disponete un disco di pasta frolla (già raffreddato) sotto, farcite con la crema di ricotta e pere e disponete sopra l'altro disco di pasta frolla.

  Fate riposare la torta in frigorifero per qualche ora. Prima di servirla spolveratela di abbondante zucchero a velo.

Ho assaggiato questa torta per la prima volta in occasione di un viaggio in provincia di Salerno. Da quel giorno è stato amore a prima vista e, appena ritornata a casa, ho provato subito a rifarla. Esistono molte varianti di questo dolce – che per la verità somiglia molto a una cheesecake – e una delle più note è senza dubbio la torta di ricotta e pere di Sal de Riso, il famosissimo pasticcere amalfitano. La sua ricetta è straordinaria e imitatissima e noi non abbiamo certo intenzione di paragonarle, però con qualche aggiustamento e un procedimento semplificato si può ottenere una torta di ricotta e pere niente male, che vi stupirà per quanto è buona, morbida e cremosa. Quella di Sal de Riso è fatta con un pan di spagna alle nocciole, la nostra ha una base di pasta frolla, il risultato è più casalingo ma il sapore è comunque squisito.

Commenti (4)

  1. non vedo nè gli ingredienti nè la preparazione….

    1. @Chiara: Ciao Chiara. Credo di aver risolto il problema, adesso dovresti visualizzare tutto correttamente! 😉

    2. infatti ora la vedo! Grazie…

    3. Ci confermi Chiara? sennò copiamo ed incolliamo qui la ricetta….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>