Torta decorata con fiori di pasta di zucchero

di Ishtar 0

 

Avete già avuto modo di preparare una torta decorata con fiori in pasta di zucchero? Il cake design è la moda del momento e quella che inizialmente sembrava essere un’arte dedicata a pochi, ferma restando l’abilità di molti cake designer, si è rivelata un’ottima occasione per molti di mettersi alla prova. Così le torte di compleanno dei propri bambini sono diventate un pretesto per destreggiarsi tra zucchero a velo e coloranti alimentari nel tentativo di fare contenti i propri figli riproducendo i loro personaggi preferiti. In questo caso però vorrei proporvi una torta decorata con i fiori, che oltre che essere adatta anche ad una festa di compleanno, trovo ottima in una serie di altre occasioni.

Come si realizza una torta decorata con fiori di pasta di zucchero? Molto semplice: dopo avere preparato la base, che di solito è il pan il spagna, se la torta viene poi farcita, oppure una torta paradiso o margherita o ancora una al cioccolato, e dopo averla eventualmente farcita e necessariamente spalmata con uno strato di crema di burro o di marmellata, questa viene ricoperta da uno strato di pasta di zucchero. A questo punto arriva la parte creativa, ovvero la decorazione con i fiori.

Procedete colorando la pasta di zucchero con i coloranti alimentare che avete a disposizione, in questo caso il rosa, l’arancione ed il giallo. Abbiate cura di cospargere la superficie con dello zucchero a velo in modo che la pasta, una volta stesa, non si attacchi, quindi ritagliate delle palline di diverso colore e di diversa grandezza. Nel caso in cui abbiate a disposizione degli stampini a forma di petalo utilizzate quelli, altrimenti vi basterà allungare leggermente da un lato le palline ricavate in modo che siano più somiglianti ai petali di un fiore. A questo punto incollateli sulla torta utilizzando come collante della glassa di zucchero che potete realizzare con questa ricetta. Una volta pronta la torta va conservata in frigo fino al momento di essere utilizzata.

Photo Credit | Thinkstock

Diventa fan di Ginger and Tomato!
https://www.facebook.com/gingerandtomato?ref=hl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>