Torta ai mandarini di Detto Fatto

di Ishtar 0



Ricetta scovata qualche tempo fa durante una puntata di Detto Fatto, la torta ai mandarini è super golosa. Devo dire che la preparazione fin da subito mi era sembrata più che convincente, per la particolare aggiunta dei mandarini dei quali non va unito solo il succo ma anche la scorza, dopo preventiva cottura dei frutti in acqua bollente per un’ora. La purea ottenuta, aggiunta all’impasto, regala un gusto deciso ed un profumo inebriante. Finalmente un dolce agli agrumi con tutti i crismi.

Torta ai mandarini


Ingredienti

250 g mandarini | 3 uova | 1 albume | 300 g farina di mandorle | 80 g zucchero di canna | cucchiaino di vaniglia in polvere | mezza bustina di lievito per dolci | 1 pizzico di sale | 1 cucchiaio di zucchero a velo

Preparazione

  Versare i mandarini in una pentola, coprirli con abbondante acqua fredda e portare ad ebollizione. Farli cuocere per 1 ora. Scolarli e tagliarli a pezzi. Eliminare soli i semi e fare raffreddare.

  Frullarli fino a ottenere una purea, quindi fare riposare in frigo. Nel frattempo sbattere le uova con l’albume, unire lo zucchero di canna e un pizzico di sale.

  Aggiungere anche la farina di mandorle, la vaniglia ed il lievito setacciati. Aggiungere la purea di mandarini ed amalgamare bene il tutto fino a ottenere un composto omogeneo e privo di grumi.

  Fare cuocere in uno stampo di 21 centimetri di diametro in forno caldo a 180° per 45 minuti. Sfornare, spolverare con lo zucchero a velo e servire.

La torta ai mandarini di Detto Fatto è semplice da realizzare anche se richiede parecchio tempo, ma si assicuro che ne valga decisamente la pena. Ottima per accompagnare il te, se farcita o accompagnata da una crema a piacere, diventa perfetta come dessert di fine pasto. Se siete in cerca della ricetta perfetta della torta ai mandarini l’avete trovata. Provate anche, sullo stesso genere, la torta di ricotta, noci ed arance candite, la torta di arance amare di Nigella e la crostata al mandarino con meringa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>