Ricette dolci, il ciambellone bianco e nero alle mandorle

di Ishtar 0



L’aspetto che amo di più, o diciamo quello che mi aiuta a sopportare meglio il rientro dalle ferie e la ripresa delle solite abitudini, sono sicuramente le colazioni. O meglio le colazioni costituite da un dolce preparato in casa rigorosamente dalle mie manine. Quanto è liberatorio affondare una fetta di soffice ciambellone bianco e nero alle mandorlein una tazza di caffelatte, per esempio?

Beh, per scoprirlo non posso fare altro che consigliarvi questo ciambellone da preparare, una variante della solita ciambella variegata con una marcia in più, la farina di mandorle. Il ciambellone bianco e nero alle mandorle è uno di quei dolci soffici ma allo stesso tempo compatti, come piacciono tanto a me. Insomma, sono perfetti per l’inzuppo perchè non si sbriciolano, ma non sono secchi, e non ti rimangono in gola per intenderci. L’impasto è estremamente burroso e cioccolattoso, caratteristiche ideali per un dolce goloso, ma non per chi si trovi a dieta.

Ciambellone bianco e nero alle mandorle


Ingredienti

250 gr. farina 00 | 100 gr. mandorle tritate | 1 bustina vanillina | 1 bustina lievito | 200 gr. burro | 200 gr. zucchero | 4 uova | 2 cucchiaio latte | 100 gr. cioccolato fondente | cacao in polvere

Preparazione

  In una ciotola versare setacciandoli la farina, il lievito, un pizzico di sale, la vanillina e le mandorle tritate. A parte in un'altra ciotola lavorare burro ammorbidito con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso.

  Unire le uova sbattute, il latte e la farina setacciata con gli altri ingredienti. Dividere il composto in due ciotole differenti. Sciogliete 2 cucchiaini di cacao in 1 cucchiaio di acqua.

  Aggiungere in una ciotola il cioccolato fondente fuso in un pentolino con un cucchiaio di acqua e 2 cucchiai di cacao amaro in polvere.

  Versare il composto alternando le cucchiaiate in uno stampo a forma di ciambella e cuocere in forno già caldo a 180 C° per circa 40 minuti.

Tornando alla preparazione del ciambellone, l’unica accortezza da avere sarà quella di dividere l’impasto in due ciotole diverse ed aggiungere ad una il cioccolato fuso ed il cacao in polvere ed una volta pronti i due impasti, disporli in modo alternato nello stampo a ciambella. Per quanto riguarda la cottura farà fede la prova stecchino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>