Quiche all’ananas, una crostata alla frutta

di Ishtar 0



Tra le classiche torte di frutta che allietano il nostro inverno, come la torta di mele, quella di arance o ancora di pere, ho trovato su una rivista di cucina una ricetta alternativa, la quiche di ananas. Leggendo la parola quiche si potrebbe pensare ad una preparazione salata, in realtà si tratta di un dolce a tutti gli effetti, una crostata, ma con una base di pasta sfoglia al posto della classica frolla. Il ripieno poi è davvero delizioso, una crema di ricotta, crema pasticcera e biscotti sbriciolati, una farcia molto invitante.

Quiche all'ananas


Ingredienti

1 rotolo pasta sfoglia | 1 ananas piccolo | 30 gr. burro | 1/2 limone | 50 gr. zucchero di canna | 150 gr. ricotta | 1 uovo | 150 crema pasticcera | una manciata biscotti secchi tritati

Preparazione

  Sbucciare l'ananas e tagliarlo a fette. Mettere in una pentola il burro e lo zucchero e farli caramellare. Aggiungere il succo di limone e l'ananas e fare caramellare.

  In uno stampo rotondo da 24 cm di diametro mettere la pasta sfoglia rivestendo bene i bordi.

  In una ciotola lavorare la crema pasticcera con il tuorlo e la ricotta. Montare l'albume ed aggiungerlo al composto delicatamente.

  Sgocciolare l'ananas e aggiungere il caramello rimasto ala crema.

  Cospargere la base con i biscotti e ricoprire con la crema, disporre l'ananas sulla superficie e cuocere in forno caldo a 180 C° per circa 30 minuti.

Vi dico subito che la preparazione, utilizzando la pasta sfoglia già pronta, così come la crema pasticcera, è velocissima, ma se voleste preparare la crema in casa nessun problema, abbiate solo l’accortezza di farlo con un certo anticipo perchè per unirla alla ricotta dovrà essere completamente fredda. Anche nel caso dell’ananas la ricetta prevede che ne venga utilizzato uno fresco da pulire accuratamente e tagliare a fette.

Nel caso non aveste troppo tempo a disposizione utilizzate dell’ananas in scatola già pronto per l’uso. Per quanto riguarda i biscotti secchi  andrà bene qualsiasi tipo ne abbiate in casa, l’importante è che siano semplici, non al cioccolato e senza ripieno. In generale i frutti esotici non sono adatti per essere cotti, ma l’ananas fa un’eccezione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>