Pesche ripiene di amaretti e gelato

di Anna Maria Cantarella 0



Quello che serve per stare meglio con questo caldo è sicuramente mangiare frutta e verdura. E per gli appassionati dei dolci, la frutta può facilmente diventare un dessert delizioso come le pesche ripiene di amaretti e gelato. A prepararle ci si mette davvero poco e sono così buone che rendono una semplice pallina di gelato alla crema o alla vaniglia una delizia da gustare. Fresche e dolci, le pesche ripiene di amaretti e gelato appagano la voglia di frutta e il desiderio di concludere il pasto con un dolce, che però sia leggero e facilmente digeribile, senza troppo cioccolato o con  la panna montata, che in estate non è molto indicata. Una spolverata di mandorle e pistacchi in scaglie e le mie pesche sono pronte da mangiare.

pesche ripiene di amaretti e gelato


Ingredienti

4 pesche a pasta bianca | 400 gr. gelato (alla vaniglia o alla mandorla) | 40 gr. amaretti | 30 gr. scaglie di mandorle | 40 gr. pistacchi in granella | 60 gr. zucchero | 2 tuorli | 40 gr. burro | 2 cucchiaio Marsala | mezzo bicchiere di vino Moscato

Preparazione

  Lavate le pesche, spaccatele a metà ed eliminate il nocciolo. Prelevate un po' di polpa, tritatela e mescolatela con gli amaretti sbriciolati. Montate i tuorli con 50 grammi di zucchero e il Marsala e aggiungetelo al composto di amaretti.

  Farcite le pesche, mettetele in una teglia da forno imburrata, cospargetele con lo zucchero rimasto e il burro a fiocchetti.

  Versate sul fondo di una teglia il vino Moscato e cuocete per 30 minuti a 190 gradi.

  Tritate i pistacchi e le mandorle. Servite le pesche tiepide e accompagnatele con il gelato e una spolverata di mandorle e pistacchi.

C’è una versione di questa ricetta che prevede l’utilizzo degli amaretti e del cioccolato. Io ho deciso di evitare il cioccolato perchè con questo caldo intenso non è l’ingrediente più adatto; meglio optare per sapori più freschi e consistenze che rinfrescano il palato. Il cioccolato l’ho sostituito con un po’ di Marsala e due tuorli d’uovo e ho cotto le pesche in forno su un fondo di vino Moscato, che ha profumato tutto e ha dato alle pesche un’aroma che si sposa benissimo con le mandorle. Le pesche ripiene di amaretti e gelato si possono servire con una dose generosa di gelato alla crema o alla vaniglia ma io ho provato anche la variante con il gelato (oppure la granita) alla mandorla che è eccellente nella combinazione con le pesche bianche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>