Occhi di bue alla marmellata di albicocche

di Ishtar 9

Li volete dei biscottini semplici semplici, che scandiranno i momenti della vostra giornata, magari a partire dalla colazione, o come spuntino, come accompagnamento ad un buon thè fumante o ancora come fine pasto per una coccola serale? Ovviamente i momenti per gustarli sono infiniti, anzi ogni scusa sarà buona…

Questi biscotti sono composti da due dischi (o in questo caso fiori) di frolla, una frolla però più friabile di quella tradizionale, nella quale viene utilizzata una piccola quantità di lievito per dolci, e racchiudono all’interno una dolce sorpresa, ma il bello è che potete sceglierla voi: sarà marmallata di albicocca (a mio modesto parere questo gusto è quello che ne esalta maggiormente la bontà), sarà crema pasticcera ? o sarà crema al cioccolato? Quello che è sicuro è che, qualsiasi sarà la scelta, andranno via come le ciliegie.

Il loro nome la dice lunga sul loro aspetto, il foro sul disco di pasta superiore infatti richiama la forma di un uovo ad occhio di bue. Vi consiglio di cuocere le basi e i “sopra” separatamente per ottenere una cottura uniforme, ed una doratura impeccabile, risultato assicurato. Con le dosi che ho riportato si ottiene una grande quantità di biscotti, quindi, se non avete una famiglia molto numerosa, vi consiglio di dimezzare le dosi, a meno che non vogliate cimentarvi proprio in questo periodo, si avvicina Pasqua e, racchiusi in eleganti sacchettini, potrebbero costituire un gradito regalo.

Occhi di bue alla marmellata di albicocche

per l’impasto:

1 kg farina 00
350 gr zucchero
400 gr burro
5 uova
2 bustine lievito
2 bustine vanillina
scorza di limone grattuggiata

per il ripieno:
marmellata di albicocche

Impastare tutti gli ingredienti come per una normale frolla. Fare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigorifero per mezz’ora circa. Stendere la pasta col mattarello e tagliare i biscotti con le formine tonde o a forma di fiore dei cerchi di circa 5 cm; dalla metà dei dischi togliere il centro con un tagliapasta più piccolo, ricavando delle “ciambelle”. Cuocere in forno a 180° per circa 15 min. Porre su ogni disco un cucchiaio di marmellata e coprire con la ciambellina spolverizzata di zucchero a velo. Si conservano in una scatola di latta.

[Se avete apprezzato questi biscotti, non potranno non piacervi i cookies al doppio cioccolato, mentre per un ripieno appetitoso vi consiglio la marmellata di amarene fatta in casa].