Macedonie di frutta, due varianti ispirate ai cocktail

di Fabiana 0



Macedonia sì, ma non la solita. Oggi proponiamo due ricette alternative alla classica macedonia di frutta: si tratta di due macedonie sprint ispirate a due cocktail diversi. La macedonia con le fragole al mojito è una variante perfetta per chi ama i cocktail estivi freschi e soprattutto il rhum.

In alternativa, ecco la ricetta della macedonia di pesche Bellini, variante elegante della classica macedonia di frutta che richiede l’indispensabile presenza dello spumante.

Macedonie di frutta, due varianti ispirate ai cocktail


Ingredienti

Preparazione

  Macedonia di fragole: Pulite e tagliate a spicchi 250 grammi di fragole. Riunitele all’interno di una terrina. Spolverizzatele con un cucchiaio di zucchero (va bene anche lo zucchero di canna se lo preferite). Aggiungete la scorza grattugiata di un lime e irrorate la frutta con il succo dell’agrume. Aggiungete anche un cucchiaio di rum e servite la vostra macedonia di frutta insieme a qualche fogliolina di menta spezzettata.

  Macedonia di pesche: Per la macedonia di pesche versione Bellini, dovrete lavare e dividere a metà due grosse pesche noci. Eliminate i noccioli e poi tagliatele a dadini e sistematele all’interno di una ciotola. Aggiungete anche qualche acino di uva senza semi (magari tagliati a metà). Spolverizzate con un cucchiaio di zucchero. Spruzzate con il succo di mezzo limone e aggiungete anche un bicchierino di vino bianco o di spumante.

In alternativa allo spumante però potrete utilizzare anche un bicchiere di vino bianco. Attenzione perché si tratta chiaramente di due macedonie con un tocco di alcool che non potrete servire ai bambini, ma perfette per una cena estiva fra amici quando volete servire qualcosa di diverso dal solito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>