Frutta e dolce per concludere il pranzo di Natale. Le pere cotte a sciroppo.

di Anna Maria Cantarella 0



Chissà perchè, quando si parla delle pere cotte si storce sempre un po’ il naso. Quella di oggi però, è una  ricetta particolare e gustosa che vede le classiche pere cotte rinnovarsi nel sapore, accompagnate dalla salsa al cioccolato e da qualche ciuffetto di panna montata. La ricetta proviene dalla Valle D’Aosta, dove si servono a conclusione del pranzo di Natale. Le pere cotte nello sciroppo di vino, sono un’idea per un dolce facile e veloce da preparare, che può benissimo servire come connubio tra la frutta e il dolce di fine pasto. E’ una ricetta molto speziata perchè richiede l’uso di cannella e chiodi di garofano ma soprattutto è semplicissima da preparare. Vi basterà sbucciare le pere lasciando il picciolo, poi con l’aiuto di uno scavino, estrarre il torsolo partendo dalla parte inferiore del frutto. Il resto è semplice: cuocete il vino, la cannella, lo zucchero e i chiodi di garofano in una pentola, finchè il vino non si sarà ristretto. Poi aggiungete le pere e continuate la cottura per altri 20 minuti. Noterete che a fine cottura, il vino sarà diventato una salsetta abbastanza densa, molto simile a uno sciroppo e le pere saranno diventate di un bel bordeaux. Accompagnate le pere con qualche cucchiaiata di salsa al cioccolato e dei ciuffetti di panna montata. Per la salsa al cioccolato trovate dosi e ricetta in fondo all’articolo.

Pere cotte a sciroppo di vino


Ingredienti

8 pere | 150 gr. zucchero semolato | 450 ml vino rosso | 1 chiodo di garofano | cannella

Preparazione

  Mettete in una casseruola il vino, lo zucchero, il chiodo di garofano e la cannella. Fate cuocerere a fiamma bassa finchè il vino non si sarà ridotto almeno della metà.

  Aggiungetevi le pere sbucciate e collocate in verticale. Fate cuocere per altri 20 minuti.

  A cottura ultimata, lasciate raffreddare le pere e servitele ricoperte dallo sciroppo di cottura e accompagnate dalla salsa al cioccolato e dalla panna montata.

Per la salsa al cioccolato (dosi per 400 gr di salsa)  vi occorrono: 120 ml di acqua, 130 ml di latte fresco interno, 150 gr di zucchero semolato,  40 gr di cacao amaro in polvere, 80 gr di cioccolato fondente al 70 %, 5 grammi di maizena (amido di mais). In una pentola portate a bollore tutti gli ingredienti, meno il cioccolato fondente e la maizena. Sciogliete la maizena in un cucchiaio di acqua fredda e aggiungetela al composto nella pentola, appena avrà raggiunto l’ebollizione. Cuocete per un minuto mescolando. Unite il cioccolato fondente e fatelo sciogliere. Poi togliete la pentola dal fuoco e fatela raffreddare. La salsa si può servire sia calda che fredda e in frigo si conserva fino a 15 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>