Dolci estivi, composta di albicocche e uva spina

di Filomena 0



 

Un dolce estivo da preparare in pochi minuti? Eccolo per voi: la composta di albicocche e uva spina, cosa ne dite? Se avete delle albicocche sciroppate e dell’uva in casa avete quasi tutto il necessario per preparare insieme a noi la ricetta di oggi. Forse l’uva in questi giorni costa un pochino di più ma ce ne servirà solo mezzo chilo quindi diciamo che la spesa non sarà eccessiva. Le albicocche, visto che ormai sono difficili da trovare, le useremo sciroppate.

Composta di albicocche e uva spina


Ingredienti

500 gr. uva spina | 1 barattolo albicocche sciroppate | 150 ml succo di mela | 80 gr. zucchero | 1 bustina zucchero vanigliato | scorza di un limone | 1 cucchiaio amido di mais | 4 palline gelato alla crema

Preparazione

  Per prima cosa ci occupiamo dell’uva: la laviamo e poi la facciamo sgocciolare. Prendiamo poi le albicocche e dopo averle tolte dal barattolo le schiacciamo; raccogliamo il succo e le tagliamo poi a spicchi.

  Diluiamo quindi il succo che abbiamo ottenuto dopo aver schiacciato le albicocche con il succo di mela. Dovremmo ottenere più o meno 300 ml di liquido. Facciamo bollire questo nuovo succo in un pentolino insieme allo zucchero.

  Aggiungiamo anche la scorza del limone, lo zucchero vanigliato e l’uva spina.

  Mettiamo un coperchio sulla pentola e continuiamo la cottura per un paio di minuti circa. Mescoliamo e uniamo anche l’amido di mais (un cucchiaino raso). Aggiungiamo anche un filo di acqua e mescoliamo ancora lo sciroppo che stiamo cuocendo.

  Dopo un minuto circa possiamo aggiungere anche le albicocche. Togliamo dal pentolino la scorza di limone. Spegniamo il fuoco: la composta è pronta.

  Serviamo fredda dopo averne messo una parte dentro le ciotoline e aver aggiunto una palla di gelato alla crema.

La composta può essere servita sia fredda che calda. Nel nostro caso, visto che l’accompagneremo con delle palline di gelato alla crema sarà meglio aspettare che si raffreddi e quindi metterla magari un mezz’oretta in frigo dopo la cottura. Abbiamo proposto il gelato alla crema ma anche alla vaniglia o alla frutta andrà bene. Se poi volete unire anche dei dolcetti possiamo assicurarvi che i cantucci ad esempio si accompagnano benissimo a questo dolce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>