Castagnaccio alla ricotta

di Ishtar 0



Dolce di origine toscana, il castagnaccio è un amato dessert autunnale. Ottimo nella sua versione originale, è possibile realizzarlo in diverse varianti. Che ne dite di provare quello alla ricotta? Il castagnaccio alla ricotta è la torta da non perdere in questo periodo dell’anno, quando le castagne sono di stagione e utilizzarle in cucina diventa un obbligo morale. In questo dolce, però, c’è un ingrediente tale da rendere il dessert davvero spettacolare, la ricotta.

Castagnaccio alla ricotta


Ingredienti

250 gr di ricotta | 150 gr di farina di castagne | 120 gr di zucchero | 70 ml di latte | 2 uova | 1 cucchiaio di rum | 1 cucchiaino di lievito | sale

Preparazione

  Lavorare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, unire il sale e successivamente la ricotta. Montare con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto liscio.

  Unire adesso la farina di castagne mescolata con il lievito ed il latte. Incorporare bene anche questi ultimi ed aggiungere il rum.

  Trasferire in una tortiera rivestita di carta da forno, distribuire sopra dei pinoli e del rosmarino a piacere.

  Fare cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 40 minuti.

Per velocizzare i tempi di realizzazione sarà bene utilizzare direttamente la farina di castagne, facilmente reperibile in commercio in qualsiasi supermercato. Insomma, una versione decisamente più delicata rispetto alla ricetta originale che in molti apprezzeranno. Immaginate un freddo pomeriggio di pioggia autunnale, uno di quelli che non vi consentano di uscire: quale miglior modo di trascorrerlo in casa se non con davanti una fetta di castagnaccio alla ricotta da accompagnare con una tazza di te fumante?

Provate anche, sullo stesso genere:

Castagnaccio dolce con farina di castagne e noci

Castagnaccio dolce alle mandorle, una variante del classico dolce toscano

Castagnaccio, il dolce autunnale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>