Castagnaccio dolce con farina di castagne e noci

di Ishtar 0



Abbiamo già visto quì su Ginger come prepararlo, ma in questa sede vorrei proporvene una variante: il castagnaccio dolce con farina di castagne e noci. Se pensate che del castagnaccio esista una sola versione, alla fine di questo articolo rimarrete senz’altro stupiti di fronte la grande varietà delle proposte; dolci o salate, ma tutte da provare. Fatto sta che giunti ad ottobre è un “obbligo morale” dedicarsi alla preparazione di una pietanza così tanto apprezzata, specie in questo periodo dell’anno.

Castagnaccio dolce con farina di castagne e noci


Ingredienti

250 gr. farina di castagne | 400 ml acqua | 100 gr. noci tritate | 2 manciate uvetta | 50 gr. pinoli | olio evo | sale | scorza grattugiata di arancia

Preparazione

  Mettere a bagno l'uvetta in acqua calda, nel frattempo preparare l'impasto. Setacciare in una ciotola la farina di castagne e il sale.

  Unire l'acqua poca per volta continuando a mescolare fino ad ottenere un composto fluido.

  Aggiungere le noci tritate, i pinoli, l'uvetta strizzata, la scorza di arancia, tenendo da parte alcuni pinoli e alcune noci per la decorazione finale.

  Trasferire il composto in una teglia unta. Coprire con le noci e i pinoli e cuocere in forno a 180 °C per circa 40 minuti.

Il castagnaccio è un dolce appartenente alla cucina povera che si prepara con pochi ingredienti, solitamente reperibili in tutte le dispense, e con la farina di castagne, indispensabile alla sua realizzazione. Tipico di alcune regioni del Nord Italia il castagnaccio viene tradizionalmente accompagnato con ricotta e miele, o al massimo con un bicchiere di buon vino novello, ideali quelli dolci, perfetto a questo scopo il Vin Santo. Dopo essere caduto per qualche tempo nel dimenticatoio il castagnaccio, preparazione forse in passato sottovalutata, è tornato negli ultimi anni in auge divenendo protagonista di diversi appuntamenti enogastronomici.

In questo caso ho voluto unire all’impasto, oltre i pinoli, che solitamente utilizzo, anche le noci, per ottenere un castagnaccio di castagne indimenticabile. Una precisazione: la preparazione risulta dolce nonostante l’assenza di zucchero per la presenza dell’uvetta e della scorza di arancia. Tornando alle varianti non posso che consigliarvi di provare queste: il castagnaccio dolce alle mandorle, il castagnaccio pugliese goloso al cacao e il castagnaccio classico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>