Una Ricetta per la Pasta fredda: con il pesto di Rucola

di Germana 1

TEMPO: 10 minuti + la cottura della pasta | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: medio-bassa | PICCANTE: no | VEGETARIANA: si | GLUTINE: si | BAMBINI: si

Questa insalata di pasta é una dei miei piatti forti in estate, la preparo spessissimo per ché é davvero molto comoda e buona allo stesso tempo. Il pesto di rucola é un condimento tipico della Puglia della zona di Trani e si prepara appunto con rucola, mandorle e ricotta forte. Si tratta di una salsa molto saporita e versatile: potete infatti arricchirla con pomodori piccadilly oppure con zucchine crude o addirittura con qualche fagiolino. In tutta sincerità il mio abbinamento preferito é con i Piccadilly fatti appena appassire sul fuoco. Trovo che l’acidità del pomodoro con l’amaro della rucola e della mandorla crei un sapore fantastico. Se volete potete preparare diversi vasetti di questo pesto e riporli nel surgelatore, si conserveranno fino a 3 mesi.

Insalata di pasta con Pesto di Rucola e pomodori Piccadilly

Ingredienti per 4 persone

280gr. di pasta formato penne | 1 mazzetto di rucola | 70gr. di ricotta salata di pecora | 5 mandorle pelate e non tostate | 1/4 di spicchio di aglio | olio di oliva extravergine | sale | 6 pomodorini varietà piccadilly

LA PREPARAZIONE

  1. mettere nel mixer la ricotta, la rucola ben lavata ed asciugata, le mandorle, l’aglio, l’olio evo ed azionare in modo da ottenere una crema

  2. cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e farla mantecare per circa 3 minuti con i pomodorini ed un filo di olio

  3. lasciarla freddare ed amalgamarla al pesto di rucola

  4. riporre l’insalatiera in frigo e lasciar riposare per almeno 2 ore in modo che la pasta si insaporisca per bene

Soprattutto quando preparate le insalate di pasta vi consiglio caldamente di utilizzare una marca che tenga bene la cottura come Baronia o Garofalo

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>