Cholera, la sfogliata con formaggio e porri 

di Fabiana Commenta



Si chiama cholera e in pratica è una sfogliata ricca con formaggio e con porri. 

Il nome lascia intuire che richiama però l’omonima malattia: le origini della ricetta, che in effetti sembrerebbe essere una torta rustica particolarmente ricca, risalgono infatti al 1830, anno del colera e delle epidemie. 

Torta salata pasta sfoglia patate

Le persone erano terrorizzate all’idea di uscire di casa tanto da decidere di preparare delle pietanze con quello che avevano a disposizione in dispensa. 

Cholera, la sfogliata con formaggio e porri 


Ingredienti

500 grammi di pasta sfoglia | 300 grammi di gorzonzola | 300 grammi di porri  - 500 grammi di patate  - 450 grammi di mele, sale e pepe

Preparazione

  Preparate prima l’interno ovviamente. Lavate e affettate i porri. Lasciateli imbiondire all’interno del burro sciolto in una padella per circa 10 minuti. Preparate le patate: lasciatele cuocere in acqua acqua salata, ma lasciatele al dente. Sbucciare e tagliatele a fettine, poi aggiungetele anche ai porri preparati in padella e aggiungete il sale e il pepe.

  Mescolate bene e poi pulite anche le mele. Sbucciate e poi tagliatele a spicchi ed eliminate il torsolo che si trova all’interno. Tagliate le mele a fettine. Stendete la metà della pasta sfoglia pronta sulla teglia rivestita con la carta forno. Distribuite sulla base uno strato di patate e porri, di gorgonzola e di mele affettate.

  Spennellate la superficie con un po’ di uovo sbattuto per regalare un po’ di colore. In alternativa va bene anche del latte. Sistemate la seconda parte della pasta sfoglia sulla tortiera e chiudete perfettamente la nostra torta salata. Chiudete bene le estremità della torta spennellando con cura i bordi.

  Lasciate cuocere in forno a 180 gradi per un’oretta controllando la cottura prima di sfornare.

Ecco il motivo per cui il cholera è una sfogliata molto ricca con ingredienti molti diversi fra loro, dal gorgonzola alle cipolle, dalle olive ai porri alla frutta. 

TORTA RUSTICA CON TONNO E CON MELANZANE

ERBAZZONE, LA TORTA RUSTICA DELL’EMILIA ROMAGNA

SFOGLIA SALATA CON ACCIUGHE E CON MOZZARELLA