I burri aromatici, condimenti pratici per tutti i gusti

di Ishtar 0

Devo ammettere che non avevo mai pensato di preparare dei burri aromatici, forse perchè non hanno mai fatto parte della mia cultura gastronomica, nel senso che in famiglia non siamo stati mai soliti prepararli. Eppure dopo averli scopert mi si è aperto un mondo. Partendo dal semplice burro, aggiungendo pochi semplici ingredienti, addirittura a volte solo spezie, si ottengono dei condimenti da tenere in freezer e sempre a portata di mano, ottimi per insaporire carne e pesce, o tartine per tutti i gusti, o ancora, volendo, dei primi. L’aspetto pratico dei burri aromatici consiste nel fatto che si conservino veramente molto a lungo, ben sigillati in freezer per almeno 6 mesi. Bene, andiamo a scoprire qualche ricettina, cercando sempre di variare con gli ingredienti in modo da avere una vasta gamma tra cui scegliere. Un consiglio per tagliare il burro aromatico congelato? Passate la lama del coltello sotto il getto dell’acqua calda, questo accorgimento agevola l’operazione. Dopo aver tagliato la quantità desiderarata, rimettete il panetto subito in freezer.

Burro al salmone affumicato

100 gr. di burro
50 gr. di salmone affumicato
il succo di 1 limone
sale e pepe
Ridurre il salmone in puré e di incorporarlo al burro ammorbidito con il succo di limone. Aggiustare di sale e pepe, formare un cilindro avvolgendolo nella carta oleata e far rapprendere in fresco.

Burro aromatizzato alla paprika

150 gr. di burro
½ limone
paprika
Sbattere il burro ammorbidito a temperatura ambiente, amalgamare 1 cucchiaino di paprika. Versare il succo di limone poco a poco e continuare a sbattere finchè tutto sarà ben amalgamato. Formare un cilindro avvolgendolo nella carta oleata e far rapprendere in fresco.

Burro alle acciughe

250 gr di burro
70 gr di acciughe sottolio scolate
Frullare il burro ammorbidito con le acciughesminuzzate. Formare un salame che avvolgerete in un foglio di carta oleata e fermarlo bene alle estremità. Mettetelo poi nel freezer fino al momento dell’uso.

Photo courtesy of bloggyboulga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>