Asparagi al gratin, contorno semplice di verdure

di Roberto 0



Contorni semplici, contorni veloci, contorni di verdure. Questo tipo di piatti sono quelli che più di tutti si ricercano per poter comporre un menù completo che preservi il gusto e l’aspetto estetico. Non è sempre facile proporre un secondo piatto accoppiato ad un contorno diverso ed originale. Volendo preparare una ricetta di contorno che vada bene sia con ricette di pesce che con ricette di carne, vi proporrei di cucinare gli Asparagi al gratin. Leggeri, semplici e molto d’effetto, gli Asparagi al gratin sono un delizioso contorno di verdure caratterizzato dalla crosticina dorata e croccante della gratinatura che si forma durante la cottura. Ed ora la ricetta degli Asparagi al gratin.

Asparagi al gratin


Ingredienti

16 asparagi | 8 cucchiaio pangrattato | 4 cucchiaio formaggio grattugiato | olio extravergine d'oliva | 1 spicchio d'aglio | 1 cucchiaio mandorle sgusciate e spelate | una noce di burro | sale | pepe bianco da macinare

Preparazione

  Lavate gli asparagi e tagliate la parte più bassa, pelate la parte inferiore del gambo, quindi sbollentateli per pochi minuti in acqua bollente non salata. Scolateli quando saranno ancora bene al dente e croccanti e passateli immediatamente sotto un getto d’acqua fredda. Lasciateli scolare per bene.

  Mescolate il pangrattato, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale, un pizzico di pepe bianco ed aggiungete 5 cucchiai d’olio mescolate il tutto finché l’olio non abbia bagnato tutto il composto. Saltate per qualche istante gli asparagi in padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio sbucciato, quindi disponeteli unno di fianco all’altro sul fondo di una teglia ricoperto di carta forno.

  Spargete il condimento a base di pangrattato sul gambo degli asparagi, formando uno staro omogeneo. Riponete la teglia in forno e lasciate che il pangrattato diventi dorato e croccante al grill del forno. Nel frattempo tagliate le mandorle a metà seguendo il lato lungo e tostatele in padella con una noce di burro.

  Terminata la gratinatura del pangrattato disponete 4 asparagi per ogni porzione e spargendo il pangrattato gratinato e qualche mandorla tostata. Aggiungete un filo d’olio e servite in tavola.

Pochi passaggi, semplici e poco laboriosi vi permetteranno di preparare un contorno perfetto per la cucina vegetariana e che si accosta facilmente ad ogni tipo di ricetta di secondo piatto. per cucinare gli Asparagi al gratin potrete utilizzare gli asparagi freschi, o in alternativa quelli surgelati sempre disponibili. Se questa ricetta è stata di vostro gradimento vi suggeriamo, inoltre, di provare questi altri piatti proposti da Ginger&Tomato: il riso e piselli al gratin, il gratin di porcini, gli spinaci gratinati, gli asparagi al cartoccio o gli asparagi alla parmigiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>