Contorni di verdure: gli Asparagi al cartoccio

di Roberto 0



Che si tratti di una ricetta di pesce o di una ricetta di carne rossa, con questo tipo di contorno sarete sicuri di non sbagliare accostamento: gli Asparagi al cartoccio. Piatto molto semplice ed allo stesso tempo molto particolare, gli Asparagi al cartoccio si presentano in tavola in una maniera un pò insolita, ma appena scoperti sprigionano un profumo irresistibile.

Gli Asparagi al cartoccio sono una ricetta che mette d’accordo tutti, sia chi segue i suggerimenti della cucina vegetariana sia di chi deve scegliere le ricette della cucina senza glutine. Un unico problema può sorgere per coloro che non amano il piccante, gli Asparagi al cartoccio sono, infatti, insaporiti da un pizzico di peperoncino. Ma a questo si rimedia, sarà sufficiente escludere il peperoncino dalla ricetta degli Asparagi al cartoccio.

Asparagi al cartoccio


Ingredienti

20 asparagi | 2 spicchi d'aglio | 1 ciufetto di prezzemolo | olio extravergine d'olive | sale | peperoncino rosso in polvere

Preparazione

   Lavate per bene gli asparagi ed eliminate la parte inferiore più dura e legnosa, quindi raschiate un po’ i gambi. Sbucciate gli spicchi d’aglio, lavate ed asciugate le foglie di prezzemolo quindi tritate il tutto finemente.

   Ritagliate quattro fogli rettangolari di carta stagnola e posate 5 asparagi su ogni rettangolo, facendo attenzione a non far fuoriuscire gli asparagi dal perimetro della stagnola. Condite gli asparagi con un filo d’olio, un pizzico di peperoncino, un pizzico di sale ed un po’ del trito d’aglio e prezzemolo.

   Chiudete per bene i fogli di carta stagnola e poi mettete a cuocere i cartocci in forno a 180 gradi per circa quindici minuti per lato. Al termine della cottura, disponete i cartocci sui singoli piatti leggermente aperti, e servite in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>