Ricette secondi di carne, Cotolette alla piastra

di Roberto Commenta



ricette secondi carne cotolette piastra

Quanto son buone le cotolette fritte! Ma non è sempre possibile mangiarle, sia perché abusare con i fritti non fa troppo bene alla salute, sia perché la frittura può risultare pesante, soprattutto durante la pausa pranzo. Se si vuole, però, si può aggirare questo problema e concedersi anche a pranzo una buona e gustosa cotoletta, non fritta, ma delle deliziose Cotolette alla piastra. Niente uovo per far legare il pangrattato e niente frittura, le Cotolette alla piastra sono così molto più leggere delle tradizionali ma grazie alla loro particolare panatura sono molto saporite e appetitose. Inoltre, potrete preparare prima le Cotolette alla piastra e averle pronte da cucinare.

Tra le ricette di carne rossa le cotolette sono senza dubbio il piatto che preferisco. Ma non sono da sottovalutare neanche le cotolette di tacchino o le cotolette di pollo al latte! Se poi cerchiamo qualcosa di più insolito possiamo sempre buttarci sulle cotolette con impanatura speciale e le più originali cotolette del tassista. Per un pranzo o una cena leggera ma di gusto, invece, non ci sono dubbi: Cotolette alla piastra ed una buona ricetta di insalata d’accompagnamento ed il menù è pronto. Bando alle ciance, l’appetito si fa sentire, corro in cucina a prepararle!

Cotolette alla piastra


Ingredienti

600 gr. fettine di fesa di manzo | 2 spicchi d'aglio | circa 150 gr. pangrattato | 2 cucchiaio prezzemo finemente tritato | 2 cucchiaio formaggio grattugiato | 1 pizzico origano secco | olio extravergine d'oliva | sale | pepe nero da macinare | 1 limone

Preparazione

  Sbucciate gli spicchi d’aglio, schiacciateli e metteteli a mollo in un bicchiere pieno d’olio, quindi lasciate riposare il tutto per circa 20 minuti. Nel frattempo, eliminate eventuali parti grasse o dure dalle fettine di carne e praticate 4 o 5 taglietti lungo i lati delle fettine, in modo da non far arricciare la carne in cottura.

  Mescolate il pangrattato, il formaggio grattugiato, il prezzemolo, l’origano, un pizzico di pepe ed un pizzico di sale. Bagnate la carne nell’olio aromatizzato all’aglio, quindi panatela per bene in entrambi i lati. Fate un po’ di pressione sulle fettine di carne in modo da far aderire bene il pangrattato.

  Ungete leggermente con dell’olio una piastra, quindi fatela scaldare e poi mettete a cuocere la carne. Fate dorare le fettine da entrambi le parti, quindi postatele su un piatto da portata e salatele. Profumate il piatto con della buccia di limone tagliata à la julienne e spicchi di limone.