Polpette al sugo con patate e piselli

di Ishtar 0



Alzi la mano chi non abbia mai preparato le polpette al sugo. Quella che vi propongo oggi è una loro ricca ed appagante variante da realizzare con le patate ed i piselli per avere pronto un secondo piatto completo che si rivela ideale anche per il pranzo in ufficio. Cosa c’è di meglio in questa stagione, nella quale spesso le nostre giornate sono accompagnate da maltempo e pioggia, trovarsi nel piatto una pietanza così tanto appagante?

Polpette al sugo con patate e piselli


Ingredienti

300 gr di carne macinata | 1 panino bianco | 1 uovo | 50 gr di parmigiano grattugiato | 200 gr di piselli surgelati | 2 patate | sale e pepe | olio extravergine | 1 spicchio di aglio | 500 ml di passata di pomodoro

Preparazione

   Fare rosolare l'aglio in un tegame con poco olio quindi unire la passata e fare scaldare. Una volta calda unire i piselli e le patate tagliate a tocchetti, regolare di sale e pepe e fare cuocere per 10 minuti.

   Preparare la polpette mescolando la carne con il panino ammollato nell'acqua, strizzato e sbriciolato, l'uovo ed il formaggio.

   Ottenute delle polpette trasferirle nel tegame con il sugo e fare cuocere ancora per circa 10 minuti.

Le polpette al sugo con patate e piselli mettono tutti d’accordo e, nel caso in cui siano presenti anche dei bambini, andranno a ruba, state sicuri. Risultano ideali anche come condimento per la pasta, si possno realizzare con un certo anticipo e vi dirò che il giorno dopo le trovo forse più buone. Per il resto nulla da aggiungere se non il fatto che nel caso in cui siate a corto di idee per ciò che riguarda il pranzo avete trovato la soluzione ideale. Provate anche le polpette di piselli e ricotta al forno e le polpette di carne al sugo con piselli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>