Cotolette alla palermitana di Benedetta Parodi

di Redazione 0

 

Ricordo da bambina come ogni volta trovare le cotolette in tavola fosse una festa. D’altronde se si tratta di una preparazione così apprezzata dai più piccoli ci sarà un motivo. Oggi vi propongo la ricetta di quelle alla palermitana di Benedetta Parodi, che risultano particolarmente sfiziose con qualche piccolo accorgimento. Quale? Innanzitutto l’aggiunta di poco pecorino dolce grattugiato e di uno spicchio di aglio nella panatura, che la rendono sicuramente più gustosa.

Cotoletta

Le cotolette vanno cotte in forno all’interno di una teglia rivestita di carta forno. In alternativa possono essere fritte con olio di semi molto caldo fino a doratura e  scolate su carta assorbente, per fare assorbire l’unto in eccesso, che io non amo particolarmente. Infine, dopo essere state impanate possono venire anche congelate, in modo da averle sempre pronte per l’uso. Provate anche le cotolette di maiale impanate di Benedetta Parodi, le cotolette alla piastra, per un risultato più leggero e meno calorico e le cotolette di cicoria della Prova del Cuoco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>